Arrestato per gravi indizi uomo abitante ad Ostuni .Tre gli episodi contestati

E stato arrestato M. L., 43 anni, nato e residente ad Ostuni in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelate firmata dal gip del Tribunale di Brindisi su richiesta del pm, di fronte a gravi indizi di colpevolezza raccolti in fase di indagine dagli agenti del Commissariato di Ostuni. La moglie è indagata a piede libero con riferimento al tentato omicidio dell’amante.Sono tre gli episodi contestati all'arrestato : e' accusato, assieme alla donna, di aver sparato a un fruttivendolo per motivi passionali,di tentato omicidio di uno zio e di un ospite della comunità Airone

Bloccata nel porto la nave Lucky Brother per carenze nel sistema antincendio

A seguito dei controlli effettuati dagli Ispettori del Nucleo PSC (Port State Control) della Capitaneria di Porto di Brindisi, coordinati dal Comandante C.V.(CP) Salvatore Minervino, è stata detenuta la M/n porta rinfuse “LUCKY BROTHER”, battente bandiera PALAU, impegnata in operazioni commerciali di discarica di granturco destinato al consumo animale, a cause di gravi carenze in materia di prevenzione incendi, condizioni di igiene, lavoro a bordo e gestione della sicurezza della nave.

L’attività di controllo, effettuata in aderenza alle precise disposizioni comunitarie derivanti dal Memorandum di Parigi, che richiedono severi controlli affinché le stesse possano operare sempre in sicurezza, ha messo in luce numerose violazioni.

E’ stato riscontrato in particolare, un elevato rischio di incendio nella sala macchine causato dalla presenza di perdite di combustibile e olio lubrificante utilizzati rispettivamente per il funzionamento dei motori principali e dei generatori elettrici, carenze nell’addestramento

Arrestati due dei tre presunti  autori della rapina al bar Red and White di Brindisi  dell'8 Luglio

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi hanno da poco tratto in arresto due dei tre autori della rapina perpetrata ai danni del bar Red and White l’8 luglio u.s..

 Le manette sono scattate ai polsi di due ventenni di Brindisi: Giovanni Quaranta, con piccoli precedenti per stupefacenti, e Walter Valenti, incensurato.

 Il GIP del Tribunale di Brindisi, concordando pienamente con le risultanze investigative condotte in maniera serrata dai Carabinieri all’indomani della citata rapina commessa ai danni di un obiettivo già ripetutamente colpito negli ultimi mesi, ha emesso in data odierna un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

 Continuano le indagini per identificare il terzo complice, mentre Quaranta e Valenti verranno associati alla Casa Circondariale di Brindisi.

Francavilla Fontana :un arresto per atti persecutori

I Carabinieri della Stazione di Francavilla Fontana, a seguito di emissione di esecuzione di misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal GIP del Tribunale di Brindisi, hanno tratto in arresto un uomo del posto, per atti persecutori nei confronti di due donne del posto.
Il predetto, era stato già tratto in arresto per il medesimo motivo nel decorso mese di maggio e come accertato dai militari, ha proseguito nella sua condotta violando ripetutamente le prescrizioni cui era sottoposto.
Su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

San Vito : un arresto per detenzione e spaccio di droga


I Carabinieri della Stazione di San Vito dei Normanni, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, Giuseppe Balestra, classe 1995 e un minore, entrambi di San Vito dei Normanni.
I militari hanno effettuato una perquisizione domiciliare all’interno di una abitazione sita nel centro sanvitese, il cui proprietario è in via di identificazione, all’interno della quale hanno sorpreso i due ragazzi con 150 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, suddivisa in 85 dosi, nonché un bilancino di precisione e vario materiale atto al confezionamento della stessa.
Al termine delle operazioni di P.G. e come disposto dall’A.G. competente, il minore è stato ristretto presso il centro di prima accoglienza in Monteroni di Lecce, mentre il BALESTRA è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Ostuni :ancora droga sequestrata .Un arresto

Prosegue l’attività di controllo del territorio da parte del personale del Commissariato di P.S. di Ostuni.

In continua sinergia con le direttive rese dal Questore di Brindisi, Dottor Maurizio MASCIOPINTO, finalizzate alla prevenzione e repressione dei reati in generale ed, in special modo, di quelli in materia di sostanze stupefacenti, nei giorni scorsi, i poliziotti del Commissariato della Città Bianca, all’esito di complessa ed articolata attività d’indagine, traevano in arresto in Diana Marina, popolosa frazione balneare ostunese, nella flagranza del reato di detenzione di droga ai fini di spaccio un tunisino, con passati di polizia specifici e reati contro il patrimonio.

L’arrestato, identificato in ZITOUNI Mohamed, residente in Firenze classe 1972, dopo le

Vigili urbani di Brindisi  oltre dieci i verbali di stamattina nella zona Materdomini

 Si continua ad operare presso la litoranea posta a nord del capoluogo dove non mancano situazioni critiche dal punto di vista della sosta specie se in prossimità di spiagge libere. Oltre 10 i verbali stamane nei tratti di via materdomini , ex spiaggia marina militare e ex piscina . Problemi nella circolazione dei bus urbani in tarda mattinata .i controlli continueranno

Carabinieri di Fasano : fermato un  uomo per resistenza a pubblico ufficiale


I Carabinieri della Stazione di Fasano, nell'ambito di un servizio perlustrativo volto alla repressione dei reati, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un uomo, classe 1976 di Monopoli (BA), per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e furto.
Costui, in seguito alla denuncia di furto di autovettura sporta nei suoi confronti dalla convivente il 10 luglio 2017, è stato riconosciuto

Carabinieri di Brindisi : esecuzione ordine di arresto

I Carabinieri della Stazione di Brindisi Centro hanno tratto in arresto Giuseppe OSTUNI, classe 1969 del posto, colpito da una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Brindisi, per rapina.
L'uomo, al termine di attività investigative, è stato riconosciuto quale autore di una rapina avvenuta in città il 7 febbraio 2017 ai danni di una ragazza del luogo. OSTUNI, dopo aver avvicinato la vittima ad una fermata dell’autobus e averla minacciata, le aveva sottratto con la forza una modica somma di denaro prelevandogliela direttamente da una tasca nel mentre la teneva bloccata, dandosi poi a repentina fuga a piedi per le vie circostanti.
Su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, al termine delle formalità di rito, Giuseppe OSTUNI è stato posto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

Vigili urbani: sgomberate altre 25 roulotte

Sgomberate oltre 25 roulotte appartenenti ad alcune famiglie del ragusano segnalate , accampate , presso l area di imbarco del terminal di costa morena. Massima collaborazione dei capi famiglia giunti sul posto con le autovetture . Due pattuglie impegnate sul luogo da questa mattina .


Carovigno: arrestato per furto di frutta

I Carabinieri della Stazione di Carovigno, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, Gioacchino Urso, classe 1968 del posto.

L’uomo, è stato sorpreso all’interno di un fondo agricolo, mentre asportava frutta per complessivi 60 kg.

Il predetto, come disposto dall’A.G., dopo le formalità di rito, è stata associato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari

Fasano : arrestato per maltrattamenti in famiglia

I Carabinieri della Stazione di Fasano, hanno tratto in arresto un uomo del posto, per maltrattamenti in famiglia.

Il predetto, è stato bloccato dopo aver aggredito fisicamente e verbalmente la propria coniuge, il tutto alla presenza dei figli minori.

Nel corso degli accertamenti successivamente espletati, è emerso che queste manifestazioni di violenza hanno avuto inizio già nel

Cellino :arrestata una donna per spaccio di droga

I Carabinieri della Stazione di Cellino San Marco, nel corso di specifici servizi tendenti a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, Luana Cassiano, classe 1972 del posto.La donna è stata sorpresa all’esterno della propria abitazione mentre cedeva una dose di cocaina.La predetta, come disposto dall’A.G., dopo le formalità di rito, è stata associata presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Incendi in provincia di Brindisi :molti i danni .


Fuoco dovunque ieri in provincia di Brindisi nelle zone di Oria, San Vito dei Normanni e in quella di Villa Castelli Sono state distrutte vaste estensioni di macchia con un grave danno ambientale. A Cellino San Marco,, sono state bruciate dalle fiamme una trentina di piante di ulivo secolare Dal comando provinciale di Brindisi sono trenta i vigili del fuoco impiegati su varie zone, otto dei quali del Gruppo boschivo, unità specializzata nello spegnimento degli incendi .

Black out ieri sera al rione Sant'Elia


Un guasto sulla linea interrata di media tensione la causa del black out che ieri sera ha interessato il quartiere Sant'Elia alle 22.00 .Dopo molte ore di lavoro e' stata ripristinata la luce :Grandi i disagi per la gente che ha tempestato di telefonate anche il centralino dei vigili urbani 

Incidente mortale sulla 379 Brindisi-Bari

Un uomo di Conversano, Pietro Di Munno di 30 anni,  di Conversano è morto  in un incidente stradale avvenutola scorsa notte  sulla complanare nord della superstrada 379 Brindisi-Bari, all'altezza del villaggio turistico Pilone di Ostuni. Sul luogo i Vigili del Fuoco di Ostuni, ambulanze del 118 e una pattuglia di Fasano della Polizia Stradale, per l'accertamento delle dinamiche .

Torchialoro :arresto per evasione

I Carabinieri della Stazione di Torchiarolo, nell'ambito di servizi finalizzati al controllo delle persone sottoposte alle misure di sicurezza e prevenzione, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per evasione, Giuseppe NUZZACI, classe 1964 del luogo.
L'uomo, in atto sottoposto agli arresti domiciliari, si era allontanato senza autorizzazione dalla sua abitazione quando,

Brindisi :tentata rapina al panificio Marangio

Tre ragazzi hanno assaltato nella serata di ieri,all'orario di chiusura attorno alle 20,45 ,il panificio Marangio che si trova nella Via Asmara a Brindisi .Due di loro,di cui uno armato di pistola e con il volto travisato da cappucci di colore rosso,verde e bleu ,hanno minacciato i presenti ma il proprietario li ha fatti fuggire grazie ad un bastone. Il terzo complice era fuori .Tutti e tre sono fuggiti verso via Capuccini .In quel momento erano presenti i clienti ed uno di loro ha fatto da scudo ad una ragazzina .-

Campo rom all'ipermercato Le Colonne sgomberato dai vigili urbani

Intervento dei vigili urbani in corso nell area di sosta adiacente il noto.ipermercato Le colonne . Le otto roulotte che ospitano altrettanti nuclei familiari , hanno visto gli agenti della municipale impegnati a diffidare gli stessi al fine di allontanarsi dal territorio urbano. Sono in corso le verifiche della documentazione a corredo dei veicoli . Il gruppo risiede in sicilia tra le province di siracusa e catania

Sequestro della capitaneria di porto a Quarto di Monte tra Monticelli e Rosa Marina

Nell’ambito dell’operazione “Mare Sicuro 2017”, proseguono le operazioni a tutela del paesaggio e della libera fruizione del demanio marittimo lungo tutto il litorale di giurisdizione della Capitaneria di Porto di Brindisi, svolte dal personale militare diretto dal Capitano di Vascello (CP) Salvatore Minervino. L’attività di controllo mira a scoraggiare ed a colpire tutti quei fenomeni di abuso che, di fatto, impediscono ai cittadini la libera fruizione del mare. Questa mattina, sul litorale del Comune di Ostuni (BR), in località Monticelli, i militari