Brindisi: partito dalla base di Pronto Intervento Umanitario delle Nazioni Unite, volo con aiuti umanitari per la Libia

Alle ore 11.30 di oggi è partito dalla Base di pronto intervento umanitario delle Nazioni Unite (UNHRD) di Brindisi, gestita dal World Food Programme (WFP), un volo umanitario della Cooperazione Italiana allo Sviluppo con un carico di circa 11 tonnellate di aiuti destinati alla Clinica universitaria di Sabrata, in Libia, a 80 km a ovest di Tripoli. Il C-130 dell’Aeronautica Militare trasporta kit medici contenenti materiale sanitario e farmaci antidiarroici e per la cura di traumi fisici di vario genere.

Ostuni: arrestato affidato in prova per furto in appartamento, resistenza a p.u. e favoreggiamento personale

I poliziotti della Squadra di polizia giudiziaria del Commissariato di Ostuni hanno tratto in arresto un uomo del posto, già noto alle forze dell’ordine, Mariano Barnaba, classe 1992. L’uomo, su ordine di esecuzione per la cattura emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Lecce, è stato associato presso la Casa circondariale di Brindisi.

Brindisi: Carabinieri sorprendono un detenuto domiciliare con la droga e in compagnia di una persona controindicata.

I Carabinieri di Brindisi, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, per inosservanza degli obblighi e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, Caludio Calo', classe 1972 del posto. L'uomo, in atto sottoposto agli arresti domiciliari, è stato sorpreso in compagnia di una persona controindicata e in possesso, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, di 8 gr. di hashish in unica confezione e 12 gr. di marijuana suddivisa in 7 involucri pronti per lo spaccio. E’ stato posto nuovamente agli arresti domiciliari.

Stadio di Francavilla tutto e' in regola

“Io non so se le figuracce di Romeo Lippolis siano frutto di una strategia ben precisa, di ignoranza dovuta alla lunga assenza dal Consiglio o di semplice e squallida strumentalizzazione. E mi spiace che a Francavilla ci siano politici che vivono nella speranza che lo stadio non si faccia, tanto da inventarsi progetti bocciati e poi esultarne.

SS16 incidente con feriti

Incidente sulla Ss 16 stamane  sulla direzione Brindisi -S.Pietro .Perdita di controllo le cui cause potrebbero ricondursi anche ad una forte folata di vento:sul posto  intervento di  una pattuglia della pm e di una autombulanza . Due utilitarie coinvolte .al momento tre i feriti medicati sul posto mentre i carri attrezzi lavorano  per sgomberare la carreggiata

Questura di Brindisi ritrovata moto rubata

Prosegue la massiccia attività dinamica di controllo del territorio da parte della Polizia Stato brindisina: un dispositivo che risulta peraltro dispiegato da qualche tempo, in quanto i reati predatori e soprattutto i furti di veicoli sono al centro degli sforzi preventivo-repressivi attuati dal Questore di Brindisi Dr. Maurizio Masciopinto.

Perseguita la moglie.Arrestato

I Carabinieri della Compagnia di Francavilla Fontana, coadiuvati da personale della locale Polizia Municipale, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un uomo, per atti persecutori.
Il predetto, dopo aver interrotto il rapporto matrimoniale con la moglie, ha posto in atto veri e proprio atti vessatori nei confronti della coniuge, conclusisi ieri con il suo arresto.

E' finita o-4 l'amichevole del Brindisi con il Taranto :il primo tempo si e' chiuso sullo 0-1 a dimostrazione di un buon approccio d'inizio gara da parte del Brindisi che poi ha dovuto cedere alla distanza alla forza tecnica degli avversari che sono strutturati per disputare due campionati in piu' rispetto a quello dei padroni di casa .Prima dell'inizio della gara sono stati presentati agli spettatori i giocatori della FG Brindisi .Buona la presenza del pubblico .Mercoledi riprenderanno gli allenamenti in vista dell'inizio del campionato.-

Brindisi: Quattro immigrati fuggiti nella notte dal Cie di Restinco

Quattro immigrati sono fuggiti dal Cie di Restinco. Nella notte hanno praticato un buco nella rete di recinzione e sono scappati, facendo perdere le proprie tracce. La polizia, che indaga sull’episodio, ha ascoltato le testimonianze degli altri ospiti della struttura e acquisito le immagini riprese dall’impianto di video sorveglianza di cui è dotato il Cie.

Francavilla fontana: droga nascosta in garage. Un arresto

I carabinieri di Francavilla Fontana, coadiuvati dal Nucleo Cinofili di Modugno, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, Pietro Padula di 46 anni, trovato in possesso di circa 550 grammi di marijuana, confezionata in sei buste sottovuoto, nascoste in un garage, risultato nella sua disponibilità. L’uomo è stato ristretto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

Fasano: operaio col pollice verde coltiva marijuana in casa. Arrestato dai Carabinieri

I carabinieri di Fasano hanno arrestato Antonio Tedeschi, 26 anni di Pezze di Greco, in quanto trovato in possesso di tre piante di marijuana alte un metro coltivate in casa. Nel suo appartamento i militari hanno inoltre trovato due bilancini di precisione. Il giovane è stato tradotto ai domiciliari con l’accusa di coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti.

Vigili urbani multe e rimozioni

Sin dalle prime ore del giorno, alcune pattuglie in divisa hanno effettuato diversi posti di blocco sulle arterie che conducono al mare. In presidio ha riguardato anche Via Provinciale San Vito dove sono state operate ben sei contravvenzioni per assenza di revisione e/o per guida senza le cinture allacciate.

Report semestrale della Dia: a Brindisi fase di stabilità tra i sodalizi. Nel traffico di clandestini, contatti tra organizzazioni straniere e Scu per la ricerca di scafisti.

Traffico di droga, ma anche di clandestini tra gli affari delle organizzazioni criminali. E’ quanto emerge nel rapporto che il ministro dell’Interno ha letto e consegnato in Parlamento a titolo di resoconto dell’attività svolta dalla Direzione investigativa antimafia per il secondo semestre 2016. Secondo il rapporto, la criminalità straniera avrebbe imbastito contatti con la Sacra Corona Unita nella ricerca di scafisti.

Ostuni: furto di energia elettrica. Arrestato dai Carabinieri.

I Carabinieri di Ostuni, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 56enne del posto, per furto di energia elettrica. I Carabinieri hanno accertato che l’uomo, mediante la manomissione del contatore installato presso la sua abitazione e dopo averlo allacciato direttamente alla linea elettrica, ha sottratto energia alla società di distribuzione per circa 8mila euro. Dopo le formalità di rito, o è stato rimesso in libertà.

Brindisi: 1,7 kg di marijuana nascosti nel vano motore. Arrestati due uomini.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Brindisi hanno tratto in arresto Cosimo Totleben, classe 1985 e Giovanni Cannone classe 1962, entrambi del posto. I militari, impegnati in un mirato servizio finalizzato alla repressione del traffico di sostanze stupefacenti, che prevedeva il monitoraggio di alcuni soggetti già gravati da precedenti specifici, hanno notato i due uomini, a bordo di un’auto in sosta nei pressi dell’abitazione di un pregiudicato.

Francavilla Fontana: I Carabinieri eseguono un provvedimento restrittivo.

I Carabinieri di Francavilla Fontana hanno eseguito un ordine di esecuzione di pene concorrenti, emesso dall'Ufficio Esecuzioni Penali della Procura Generale della Repubblica presso la Corte d'Appello di Lecce, nei confronti di Alfonso Leo, classe 1988 del posto. L'uomo deve espiare la pena residua di 4 anni e 14 giorni di reclusione, per violazione della normativa sugli stupefacenti, del DASPO e per estorsione, reati commessi a Francavilla Fontana negli anni 2010 e  2011. E’ stato tradotto presso la casa circondariale di Brindisi.

Brindisi: in fiamme nella notte auto rubata. Danneggiati altri due mezzi

Auto in fiamme nella notte in piazza Adige al rione Commenda. Il rogo ha danneggiato anche altre due auto parcheggiate nelle vicinanze. A dare l'allarme, sono stati alcuni residenti della zona. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri. Dai primi accertamenti è emerso che l'auto dalla quale è partito il rogo era stata rubata. Non si esclude quindi la matrice dolosa

Brindisi: ennesima rapina al Bar Rosso e Nero. In due armati sono fuggiti con un bottino di 60 euro.

Ancora una rapina al bar Rosso e Nero al rione Commenda. Ieri notte, due uomini con il volto travisato e uno dei quali armato di pistola, hanno fatto irruzione nel bar e hanno intimato alla cassiera, di consegnargli l’incasso, circa 60 euro. Poi sono fuggiti facendo perdere le proprie tracce. Sul posto si sono recati i carabinieri che ora indagano sull’episodio.

Brindisi, abbandono incontrollato di rifiuti: a luglio carabinieri individuano 21 siti

I Reparti dipendenti dal Comando Provinciale Carabinieri di Brindisi, nell'ambito di predisposti servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dell'abbandono incontrollato dei rifiuti, durante lo scorso mese di luglio hanno effettuato numerosi controlli, al termine dei quali sono stati individuati e segnalati alle Autorità Amministrative 21 siti in cui sono abitualmente abbandonati rifiuti, per i quali sono in via di emissione i provvedimenti di bonifica.

Fasano: I Carabinieri eseguono un provvedimento restrittivo.

I Carabinieri di Fasano hanno eseguito un ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura presso la Corte di Appello di Lecce, nei confronti di Tommaso Colaninnoclasse 1960 del posto. L'uomo deve espiare la pena di 1 anno, 8 mesi e 24 giorni di reclusione, poiché riconosciuto colpevole del reato di omessa dichiarazione sui redditi e sul valore aggiunto, commesso nella provincia di Brindisi dall’anno 2004 al 2009. E’ stato tradotto presso il proprio domicilio.