Brindisi: auto in fiamme nella notte al rione s.Chiara

Auto in fiamme nella notte, in via S.Giovanni Bosco al rione S.Chiara. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e le volanti della polizia. Non è esclusa lòa matrice dolosa ma la polizia sta cercando di risalire ad un possibile movente. Il mezzo è di proprietà di un giovane operaio di 34 anni, incensurato.

Fasano: ladri in azione nella stazione di servizio Q8 sulla ex statale 16 a Montalbano

Furto nella notte nella stazione di servizio Q8 Easy sulla ex statale 16 a Montalbano di Fasano. I malviventi, pare fossero in due, con il volto coperto, sono entrati in azione intorno alle 4 del mattino hanno scassinato la macchinetta mangiasoldi e poi si sono dileguati facendo perdere le proprie tracce. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione dei Pezze di Greco, che hanno effettuato i rilievi del caso. Ancora da quantificare il danno.

San Pancrazio Salentino: Furto di energia elettrica. Tratto in arresto.

I Carabinieri di San Pancrazio Salentino, al termine di specifici accertamenti, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 60enne del posto, per furto di energia elettrica. L’uomo, nonostante l’arresto subito pochi giorni prima e incurante del distacco forzato dell’erogazione della corrente elettrica, aveva effettuato nuovamente la manomissione del contatore della sua abitazione, allacciandolo direttamente alla linea elettrica. Su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, è stato poi rimesso in libertà.

San Pietro Vernotico: Cambia il Comandante della Stazione.

Cambio al comando della stazione carabinieri di S.Pietro Vernotico dove il Maresciallo Maggiore Vincenzo Maci ha preso il posto del parigrado Giuseppe Pisani, che aveva retto il comando per 7 anni. Il comandante Maci negli ultimi anni ha partecipato alle principali attività investigative del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Brindisi, prima quale addetto al Nucleo Investigativo e in ultimo al Nucleo Informativo

Due ultras del Lecce sono stati arrestati dagli agenti della Squadra Mobile e della Digos della questura di Brindisi, per i tafferugli che si sono verificati sabato scorso presso l’area di servizio Agip sulla superstrada Brindisi-Lecce, poche ore prima dell’inizio, presso lo stadio Fanuzzi, del derby Virtus Francavilla-Lecce. Si tratta di Moreno Colella 36 anni e Sandro Quarta 41 anni.

Ceglie Messapica: evade dai domiciliari, arrestato.

I Carabinieri di Ceglie Messapica, hanno tratto in arresto in flagranza di reato Mario Desiato, classe 1955 del luogo, per evasione. L'uomo, sottoposto al regime della detenzione domiciliare, è stato sorpreso in giro per le vie del paese, in violazione alle prescrizioni imposte. E’ stato posto nuovamente agli arresti domiciliari.

San Pancrazio Salentino: tratto in arresto per furto aggravato di energia elettrica.

I Carabinieri della Stazione di San Pancrazio Salentino hanno tratto in arresto, nella fragranza di reato, un uomo classe 1957, del posto, per furto aggravato di energia elettrica. A seguito dell’intervento effettuato congiuntamente con i VV.FF. di Francavilla Fontana  presso il giardino della sua abitazione per spegnere un incendio derivante dall’autocombustione di sterpaglie, hanno notato un cavo elettrico anomalo che, dagli ulteriori approfondimenti con il personale tecnico dell’ENEL, ha evidenziato l’allaccio abusivo alla rete elettrica, per un danno stimato di 3.500,00 euro circa. L’arrestato è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione

Torre Santa Susanna: ancora un tragico incidente nella notte. Muore una 30enne

Un altro incidente mortale si è verificato nella notte, questa volta sulla strada provinciale che collega Oria a Torre Santa Susanna. Una 30enne di Torre Santa Susanna ha perso la vita mentre viaggiava a bordo di una Lancia Y insieme ad un ragazzo. Il mezzo, è andato a sbattere contro un muretto che costeggia la strada e per la giovane non c’è stato nulla da fare, è deceduta durante il trasporto in ospedale. Sul posto si sono recate le ambulanze del 118 che hanno soccorso anche l’altro occupante che ha riportato ferite piuttosto gravi. E’ stato ricoverato presso l’ospedale Perrino. I rilievi sono stati effettuati dai carabinieri di Torre Susanna, che chiariranno la dinamica dell’incidente.

Ostuni: 25enne perde la vita in un incidente

Tragico incidente nella notte sulla strada provinciale che collega Ostuni a Rosa Marina, dove un 25enne di Ostuni, ha perso la vita. Il giovane viaggiava a bordo di una moto insieme ad un amico, rimasto ferito, quando per cause in corso di accertamento il mezzo è finito fuori strada. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia stradale e del Commissariato di Ostuni, oltre a due ambulanze del 118.

Un arresto in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di droga

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, CALO’ Claudio, 45enne del posto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
L’uomo, in atto sottoposto agli arresti domiciliari, in seguito a un controllo presso la sua abitazione, è stato trovato in possesso di oltre 21 gr. Marijuana e altrettanti di Hashish, il tutto già suddiviso in dosi.
CALO’ Claudio, dopo le formalità di rito, su disposizione dell’A.G, è stato risottoposto agli arresti domiciliari.

Guardia costiera gli interventi di ieri

Nella mattinata di ieri personale del Servizio Sicurezza della Navigazione e Portuale della Capitaneria di Porto di Brindisi, impegnato in controlli di routine presso una nave ormeggiata nel terminal Versalis del porto, notava movimenti sospetti all’interno della zona di security del terminal. L’intervento tempestivo dei Militari ha consentito di intercettare i trasgressori ed accertare che i soggetti, introdottisi furtivamente all’interno dell’area, erano intenti all’attività di pesca di frodo in ambito portuale.

Brindisi: Rinforzi in arrivo presso la Polizia municipale

Rinforzi in arrivo presso il comando la Polizia municipale di Brindisi. Prenderanno servizio, lunedì 28, otto agenti di polizia locale previa sottoscrizione del contratto e superamento delle visite di idoneità. 5 uomini individuati nella graduatoria del concorso pubblico del comune di Bari in seguito ad accordo con lo stesso Comune. Saranno operativi per 60 giorni. Di età media inferiore ai 40 anni, gli agenti contribuiranno ad aumentare il controllo del territorio e di contrasto alle.condotte incivili e alle occupazioni abusive alla tutela del decoro urbano Successivamente si procederà ad assumere, attingendo dalla graduatoria del Comune di Brindisi del concorso di agente di polizia municipale che dovrebbe essere stilata entro ottobre.

Villa Castelli: arrestata una persona per maltrattamenti in famiglia e resistenza a P.U..

I Carabinieri della Stazione di Villa Castelli con i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Francavilla Fontana, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, un uomo del posto, per maltrattamenti in famiglia e resistenza a P.U.. Lo stesso è stato sorpreso dai militari, intervenuti presso la sua abitazione, dove era stata segnalata una lite familiare, mentre era intento a minacciare sia la moglie che la suocera, entrambe conviventi, usando violenza fisica nei loro confronti. Le immediate indagini, hanno poi evidenziato ripetute violenze fisiche e psicologiche in danno delle due donne, che risalgono dall’anno 2000, anche in presenza dei figli minori. L’arrestato, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Brindisi.

Torchiarolo: arrestate due persone per furto aggravato e resistenza a P.U..

I Carabinieri della Stazione di Torchiarolo hanno tratto in arresto in flagranza di reato, Rossana Bianchi, 39enne del posto e Angelo Susca, 57enne di Trepuzzi, per furto aggravato e resistenza a P.U.. La donna si è resa responsabile di avere sottratto dall’interno di una borsa, che si trovava in un’auto di proprietà di una 62enne parcheggiata davanti alla sua abitazione, la somma contante di euro 230.

Brindisi: arrestato un uomo per violenza sessuale aggravata.

I Carabinieri di Brindisi, hanno tratto in arresto un uomo, per violenza sessuale aggravata. Nell’arco temporale compreso tra il 2016 e il giugno 2017, approfittando del rapporto di amicizia instaurato con la famiglia della vittima, l’uomo si è reso responsabile di avere abusato, ripetutamente, di una minore affetta da lieve ritardo cognitivo, costringendola ad avere rapporti sessuali. L’arrestato, è stato tradotto presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari.

Brindisi: controlli e multe della Polizia Municipale

Controlli sulla circolazione stradale in città da parte della Polizia municipale volti al rispetto delle norme del cds. Accertamenti e rimozioni sono stati eseguiti verso ben sei autovetture abbandonate sulla sede stradale prive di copertura assicurativa. In mattinata sono state elevate sanzioni per un totale di oltre 600 €

Incendio e blackout nel petrolchimico: sfiammate visibili da diverse parti della città

Un incendio al Petrolchimico ha provocato nella notte un black out e  le solite sfiammate della torcia. A causare il blocco dell'impianto sarebbe stato un piccolo incendio divampato intorno alle 23,30 e che ha interessato la centrale nord Enipower. L'impianto è rimasto completamente al buio, andando in blocco e oltre alla torcia di di Eni Versalis si sono accese anche quelle di emergenza dell'impianto Basell. Grazie all’intervento dei vigili del fuoco operativi all’interno degli impianti, del personale addetto alla sicurezza e dei tecnici, la situazione si è normalizzata intorno a 00,30. 

Fermato il presunto autore dell'aggressione a Margherito al rione Bozzano

I Carabinieri del Nor della Compagni di Brindisi hanno eseguito un fermo di indiziato di delitto del P.M., emesso dal Pubblico Ministero dott. Milto Stefano De Nozza, nei confronti di GIGLIO Antonio, nato a Crotone (KR) il 28.10.1971, residente a Brindisi (BR) in via Irlanda n. 8, in quanto responsabile del reato di tentato omicidio volontario commesso il 19 agosto scorso.
Giglio, infatti, la notte del 19, aveva colpito con arma da taglio MARGHERITO Francesco al viso e al collo e, urlando "io questo lo ammazzo, io lo devo uccidere", sferrava dei fendenti che ne avrebbero potuto cagionare la morte.

San Pietro Vernotico: tratto in arresto per tentata estorsione, lesioni e maltrattamenti in famiglia.

I Carabinieri di San Pietro Vernotico, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato un 34enne del luogo, per aver tentato di estorcere ai propri genitori del denaro per procurarsi della droga. Davanti al rifiuto dei genitori, li ha aggrediti procurando loro graffi ed escoriazioni e costringendoli a ricorrere alle cure mediche. Gli immediati accertamenti hanno consentito di ricostruire un quadro di violenze protrattesi nel tempo. E’ stato tradotto presso il carcere di Brindisi.

San Michele Salentino: tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri di San Michele Salentino, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un minore del luogo, in quanto trovato in possesso, a seguito di una perquisizione domiciliare, di 30 grammi di marijuana, nonché del materiale per il confezionamento. L’arrestato, è stato tradotto presso il Centro di prima accoglienza per minorenni di Monteroni di Lecce.

San Pietro Vernotico: denunciato a piede libero per furto aggravato.

I Carabinieri di San Pietro Vernotico a conclusione di mirata attività d’indagine svolta anche con l’ausilio dei sistemi di videosorveglianza, hanno deferito in stato di libertà all’A.G. per i Minorenni di Lecce,  un cittadino nigeriano, classe 1999, richiedente asilo politico, ospite di un centro Sprar del luogo.Il giovane, approfittando di un momento di distrazione  di un commerciante del luogo, si è impossessato di un marsupio custodito all’interno della sua autovettura, contenente la somma di 350 euro e documenti vari. Il marsupio è stato recuperato e restituito al legittimo proprietario.