Prenotano vacanza su annuncio online: truffate tre coppie di brindisini

Tre coppie di brindisini sono state truffate attraverso un noto sito internet, dove avevano preso in affitto un appartamento per trascorrere le vacanze in salento. Caparra versata, ma a pochi giorni dall’inizio delle loro vacanze, scoprono che l’appartamento era stato già affittato ad altre persone. L’annuncio era stato trovato attraverso il portale Subito.it,

Brindisi: evasione dai domiciliari. In carcere

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Brindisi hanno eseguito un ordine di misura cautelare personale, emesso dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Brindisi, nei confronti di Massimo Martinese, 38 anni, del posto, il quale sottoposto agli arresti domiciliari, si è reso responsabile di evasione. E’ stato tradotto presso la casa circondariale di Brindisi.

Brindisi: Sgomberati locali comunali occupati abusivamente da senzatetto

Sono stati sgomberati alcuni locali comunali siti in piazza Cappuccini, occupati abusivamente da dei senzatetto extracomunitari. L’intervento è stato operato dagli agenti della Polizia municipale in seguito alla segnalazione effettuata da alcuni cittadini. All’arrivo dei vigili alcuni degli occupanti sono fuggiti mentre altri sono stati identificati.  

Brindisi: scontro tra due tir sulla superstrada 613. Traffico in tilt

Scontro fra due Tir stamani, sulla superstrada 613 che collega Brindisi a Lecce, poco prima dello svincolo per Tuturano. Secondo una prima ricostruzione, un camion in fase di sorpasso avrebbe colpito la fiancata dell'altro mezzo, facendo cadere parte del suo carico, consistente in confezioni di acqua minerale. I due conducenti, non avrebbero riportato ferite gravi. Sul posto sono intervenuti i poliziotti della Stradale egli agenti delle Volanti. Disagi e rallentamenti alla circolazione stradale.

Brindisi e San Donaci: I Carabinieri arrestano due persone per evasione.

I Carabinieri di Brindisi e della Stazione di San Donaci, nel pomeriggio di ieri, in due distinte occasioni, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, Massimo Martinese, classe 1979 del capoluogo e  Salvatore Simone, classe 1933 di San Donaci, entrambi sottoposti al regime degli arresti domiciliari, in violazione alle disposizioni imposte.  I due, all’atto del controllo dei Carabinieri, sono stati sorpresi all’esterno delle rispettive abitazioni, senza giustificato motivo.

San Pietro Vernotico: I Carabinieri eseguono un provvedimento restrittivo. 44enne in carcere

I Carabinieri di San Pietro Vernotico  hanno eseguito un provvedimento di esecuzione all’ordine di misura cautelare personale e cautelare reale, emesso dalla Procura di Parma, quale aggravamento della misura cui era sottoposto, nei confronti di Ivan Caparelli, classe 1972 del posto, detenuto agli arresti domiciliari. L’uomo, già nei giorni scorsi era stato tratto in arresto dai Carabinieri di San Pietro Vernotico anche per evasione. E’ stato associato presso la casa circondariale di Brindisi.

Il Moving Lab della Polizia Scientifica in piazza ad Ostuni

Ha fatto tappa a Ostuni, il “Moving Lab”, il laboratorio mobile della Polizia Scientifica, da settimane in giro per l’Italia. All’interno di un Ducato Eurocargo, è stata allestita una postazione completa per il foto-segnalamento delle persone da identificare, oltre a sofisticate attrezzature per effettuare sopralluoghi, verificare i falsi documentali, prelevare residui di polvere da sparo e campioni di Dna. Punto di forza del laboratorio, la sua mobilità che consentirà, anche di avere in tempo reale e direttamente su strada l’identificazione certa di un soggetto tramite le sue impronte, la verifica dei documenti e l’analisi di sostanze stupefacenti.

Reti fantasma: recuperata grande trappola a Torre Guaceto

Gli operatori della Riserva Naturale dello Stato e Area Marina Protetta di Torre Guaceto svolgono un quotidiano lavoro di controllo su tutta l’area protetta e sul comportamento messo in atto dai suoi utenti. Uno dei problemi in ambito di conservazione degli habitat e tutela della comunità faunistica che affliggono i nostri mari, in particolar modo quelli “poco” profondi come l’Adriatico, è rappresentato dalle ghost fishing, le reti fantasma, comuni

Vigili urbani recuperata auto abbandonata

Recuperata un auto rubata mei giorni scorsi a milano presso il villaggio pescatori .la pattuglia in servizio nella zona casale ha notato l autovettura con lo sportello di sx non chiuso. Interrogato il sistema automatico pra si è risaliti al proprietario e quindi alla denunzia di furto . Sul posto si e' recato il carro attrezzi .ed in via San angelo rimosse due autovetture abbandonate sulla sede stradale e prive di copertura assicurativa .

Francavilla Fontana: lettere minatorie con proiettili indirizzate a Bruno e a Curto

Due lettere minatorie, contenenti due cartucce inesplose calibro 7,65, sono state indirizzate a Maurizio Bruno, presidente della Provincia di Brindisi e sindaco di Francavilla Fontana e al sen. Euprepio Curto, consigliere comunale di Francavilla. Lo ha reso noto lo stesso Bruno, attraverso il suo profilo Facebook. Le buste sono state intercettate dai carabinieri presso il centro di smistamento di Modugno. “Ricatti e minacce non mi hanno mai fermato e mai mi fermeranno” ha scritto Bruno, che ha poi manifestato la propria solidarietà a Curto per questo atto di barbarie.

Brindisi: trovati 525kg di marijuana in una residenza estiva. Due arresti

I carabinieri di Brindisi, nel corso di un mirato servizio, hanno sequestrato 525 chili di marijuana rinvenuti in un furgone parcheggiato all’interno di un’abitazione ubicata in una località marina a pochi chilometri da Brindisi. Lo stupefacente, suddiviso in pacchi di varie dimensioni e peso, era già pronto per lo smistamento e il successivo spaccio al minuto. I Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato anche una bilancia di precisione e vario materiale utile per il confezionamento. Nel corso dell’operazione sono state tratte in arresto due persone, Cosimo Guadalupi, 27enne e Giovanni Santoro, 21enne, entrambi brindisini e con precedenti di polizia.

Brindisi: controlli con l’autoscan. In mattinata elevate 7 sanzioni

Controlli sulla circolazione stradale in città da parte della Polizia Municipale, con l’uso dello strumento elettronico autoscan, capace di individuare a distanza autovetture e moto prive di coperture Assicurative. Stamane sono state 7 le sanzioni elevate per revisione dei veicoli scadute. I controlli continueranno anche con l’ausilio del telelaser

Arrestate dalla finanza tre persone per aver trasportato quasi due tonnellate di marijuana dall’Albania

Stamani, la Guardia di Finanza di Ostuni e la Sezione Operativa Navale di Brindisi, hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misure cautelari in carcere, nei confronti di 3 persone di nazionalità italiana. Su di loro sarebbero emersi gravi indizi di colpevolezza in ordine all’importazione dall’Albania, di 1900 kg di marijuana rinvenuti in 84 borsoni e sequestrati a Brindisi lo scorso gennaio. In quell’occasione, la guardia di finanza arrestò due scafisti in flagranza di reato.

Oria: I Carabinieri eseguono un provvedimento restrittivo. 33 in carcere per scontare la pena

I Carabinieri di Oria hanno eseguito un provvedimento di “revoca di decreto di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e ripristino dell’ordine medesimo”, emesso dall'Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi, nei confronti di Dario Castrovillari, classe 1984 del posto. L'uomo deve espiare 1 anno, 4 mesi e 9 giorni di reclusione, per ricettazione in concorso, reato accertato A Torre Santa Susanna il 28 agosto 2015. E’ stato associato presso la casa circondariale di Brindisi.

Ostuni rapina in una villetta a turisti

Quattro banditi con il volto coperto hanno fatto irruzione all'alba di oggi in una villetta presa in affitto da turisti in localita' Picoco nelle campagne di Ostuni e si sono fatti consegnare tutto il denaro contante ,5000 euro.Poi sono fuggiti lasciando i turisti in grave stato di agitazione.Sul posto i militari per gli accertamenti del caso

San Pietro Vernotico: Sottoposto agli arresti domiciliari si allonta senza autorizzazione.

I Carabinieri di San Pietro Vernotico, nel corso di servizi finalizzati al controllo del territorio, hanno tratto in arresto Ivan Caparelli, classe 1972 del posto. L’uomo, sottoposto al regime degli arresti domiciliari, nella serata di ieri si è allontanato dal proprio domicilio senza alcuna autorizzazione. Le immediate ricerche condotte dai Carabinieri hanno consentito di rintracciarlo nel centro cittadino. L’uomo è stato nuovamente accompagnato presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

Oria e Mesagne: i Carabinieri eseguono due provvedimenti restrittivi.

I Carabinieri di Oria e Mesagne, in due distinte operazioni, hanno eseguito nella giornata di ieri, due provvedimenti restrittivi, nei confronti di Stefano Marsella, di Oria e Maurizio Gionfalo, classe 1969 di Mesagne. Il primo, 38 anni, a seguito di ordine di esecuzione per espiazione pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso dall’Ufficio Esecuzioni

Brindisi: trovata auto rubata abbandonata davanti ad un palazzo al rione Minnuta

Un’auto rubata è stata trovata abbandonata davanti ad una palazzina al rione Minnuta. La macchina, una Citroen C3 nera, è stata lasciata con il blocca sterzo inserito, di fronte al cancello di un condominio in via del Lavoro. Sono stati i residenti a chiedere l’intervento delle forze dell’ordine. Sul posto si è recata la polizia, che ha rintracciato il proprietario del mezzo.

Brindisi: controlli e multe dei vigili urbani per deposito di rifiuti e sosta vietata

Controlli della Polizia municipale in borghese, in alcune vie del rione Cappuccini dove è stata individuata una persona che scaricava rifiuti in strada. Stessa attività è stata eseguita nelle contrade Apani e Iaddico. Questa mattina i verbali elevati sono stati quattro da 100 euro ciascuno. Invia Cappuccini inoltre, la Polizia municipale ha elevato tre multe e rimosso un veicolo parcheggiati nei pressi di scivoli per disabili.