Torre Santa Susanna incendio auto nella notte

Durante la scorsa notte attorno alle 4.00 sono state interessate da un incendio tre autovetture  a Torre Santa Susanna in Via Galaso 64  La prima auto coinvolta dalle fiamme sembrerebbe sia stata una Golf, poi per irraggiamento anche una  Panda è stata completamente coinvolta.
Parzialmente coinvolta la terza auto una  Lancia y, perche' sono riusciti a spostarla:Danni solo alle auto ed alla facciata del fabbricato dove si trovavno parcheggiate .Sul posto i carabinieri di Tirre Santa Susanna.

Incendio in un trullo a Carovigno

Nella serata i Vigili drl fuoco di Brindisi sono intervenuti per spegnere un incendio in una abitazione rurale in contrada Sierri,tipo trullo,causato da una stufa .In casa vi era una coppia ed un cane che purtroppo e' rimasto bloccato in casa ed e' morto .Delle due persone una e' rimasta ferita per lievi escoriziaoni al braccio. Dal suo racconto risulta che al momento di accendere la stufa ha fatto una fiammata da cui poi si e' sviluppato l'incendio  che ha riguardato la camera da letto,un soppalco e la cucina

Carabinieri:Prevenzione del fenomeno epidemico da Covid-19.

Nell’ambito del territorio della Compagnia di Brindisi, a conclusione degli accertamenti finalizzati al contrasto e alla prevenzione del fenomeno epidemico da Covid-19, i Carabinieri del reparti dipendenti hanno controllato complessivamente 346 persone e 75 attività produttive/esercizi commerciali; sanzionato 33 individui per il mancato utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie; sanzionato 6 utenti di attività produttive/esercizi commerciali per il mancato possesso di certificazione verde; sanzionato 3 titolari di attività produttive/esercizi commerciali per il mancato controllo del possesso di certificazione verde.

Mesagne esplode una bombola in una abitazione

I vigili del fuoco di Brindisi sono intervenuti attorno alle 10,30  a Mesagane in Via Tellini per l'esplosione probabilmente di una bombola in una abitazione Una persona  e' stata soccorsa con varie ustioni ed escoriazioni dal personale del 118 mentre si sta intervenendo per mettere la zona in sicurezza da parte delle squadre VVF.

Guardia costiera Brindisi soccorso medico ad un membro equipaggio Costa crociere

Alle ore 10.50 odierne, la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Brindisi veniva allertata dal comando di bordo della nave da crociera COSTA  LUMINOSA per la necessità di sbarcare un membro dell’equipaggio, colto da colica renale.  Al momento della richiesta la nave da crociera era al traverso del porto di Monopoli ed in navigazione con destinazione Savona.  

Una Opel rimane intrappolata tra le sbarre di un passaggio a livello

Nel primo pomeriggio un'auto  Opel e'  rimasta bloccata all'interno di un passaggio a livello a Francavilla Fontana, via x Grottaglie. I vigili del fuoco di Francavilla hanno provveduto a spostare l'auto una volta aperte le sbarre. Per fortuna solo un po' di spavento per il guidatore,un anziano signore che per errore si e' trovato chiuso nel passaggio a livello.

Brindisi incidente sulla SS 379 Brindisi-Bari all'altezza dello svincolo per Apani

Alle ore 17:25 circa i Vigili del fuoco di Brindisi  sono intervenuti sulla SS 379  dir. Bari ,nei pressi dello svincolo per Apani,per un tamponamento  che ha visto coinvolte  tre autovetture .Fortunatamente illesi i passeggeri. La zona è stata messa in sicurezza dal personale VVF intervenute sul posto anche forze dell'ordine. Il traffico stradale e' stato rallentato.

Oria. Avevano riversano sulla pubblica via rifiuti solidi urbani non pericolosi, denunciati.

I Carabinieri della stazione di Oria, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà un 54enne e un 27enne, entrambi di Erchie, per abbandono di rifiuti. I militari hanno accertato che i due, in più occasioni nel mese di agosto scorso, a bordo di un autocarro avevano trasportato e riversato sulla pubblica via, in contrada Lama di Oria, rifiuti solidi urbani non pericolosi.

Ostuni. Viola i domiciliari, denunciato.

I Carabinieri della Stazione di Ostuni, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà un 39enne del luogo per evasione. L’uomo, in atto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, durante un controllo non è stato trovato nella sua abitazione; al suo ritorno, i militari hanno accertato che si era allontanato dal luogo di detenzione senza autorizzazione.

Torchiarolo. Dichiara falsamente all’assicurazione un sinistro stradale, denunciato.

Carabinieri della Stazione di Torchiarolo, a conclusione degli accertamenti scaturiti dalla denuncia querela presentata da una donna del luogo, hanno denunciato in stato di libertà un 60enne di Bari per il reato di fraudolento danneggiamento dei beni assicurati. L’uomo ha falsamente denunciato alla propria agenzia assicuratrice un sinistro stradale asseritamente avvenuto a Bari in data 17 ottobre 2021, tra la propria autovettura e quella della querelante.

 

Brindisi fuga di gas in un condominio di  Viale Francia

Un squadra del Comando VVF di Brindisi è intervenuta nel primo pomeriggio, su richiesta di alcuni passanti, in viale Francia per un presunta perdita di gas.Giunti sul posto, dopo un accurato controllo della zona interessata, con l'uso di strumentazione tecnica in dotazione, si è individuata una perdita su una condotta di gas metano a servizio di un condominio.

San Vito dei Normanni. Servizio straordinario di controllo del territorio.

I Carabinieri della Compagnia di San Vito dei Normanni, a conclusione di un servizio straordinario di controllo del territorio svolto nel comune di Ceglie Messapica, hanno denunciato in stato di libertà un 31enne di Ostuni, per guida sotto l’influenza dell’alcol, poiché a seguito di un controllo è stato sottoposto ad accertamenti mediante etilometro, risultando con un tasso alcolemico superiore al limite consentito; il veicolo è stato sequestrato e la patente di guida ritirata.

Cellino San Marco. Sorpreso nuovamente alla guida dell’auto senza patente, denunciato.

I Carabinieri della Stazione di Cellino San Marco, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà un 52enne del luogo per reiterazione nella guida senza patente. In particolare, l’uomo è stato sorpreso in una via del centro abitato alla guida della sua autovettura senza patente di guida, poiché revocata, reiterando nel biennio l’analoga violazione. Il veicolo è stato sequestrato per la confisca.

Fasano. Aveva aggredito il personale sanitario e una guardia giurata, disposta la custodia cautelare in carcere

I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Fasano hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Brindisi nei confronti di un 42enne del luogo, resosi responsabile il 26 novembre scorso di minaccia a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio per aver aggredito e minacciato il personale sanitario e una guardia giurata presso il locale Sert, a causa del diniego alla richiesta di metadone non prevista dal suo piano terapeutico.

Villa Castelli. Lascia incustodito il fucile nell’auto, denunciato.

I Carabinieri della Stazione di Villa Castelli, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà un 59enne del luogo per omessa custodia di armi. In particolare, l’uomo ha lasciato temporaneamente incustodito il suo fucile da caccia all’interno della propria autovettura in una via del centro abitato. L’arma, regolarmente detenuta, è stata sequestrata.

Ceglie Messapica. Deve espiare la pena di 11 mesi e 21 giorni di reclusione per rapina impropria, arrestato.

I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica hanno eseguito un’ordinanza di esecuzione pena emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Firenze nei confronti di un 62enne del luogo. L’uomo deve espiare la pena residua di 11 mesi e 21 giorni di reclusione in regime di detenzione domiciliare, poiché riconosciuto colpevole di rapina impropria commessa il 14 giugno 2017 in Firenze. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la sua abitazione in regime di detenzione domiciliare.

San Vito dei Normanni. Deve espiare 1 anno e 11 mesi di reclusione per maltrattamenti in famiglia e violazione di domicilio, arrestato.

I Carabinieri della Stazione di San Vito dei Normanni hanno eseguito un ordine per la carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzione Penale della Procura della Repubblica di Brindisi nei confronti di un 38enne del luogo. L’uomo deve espiare la pena residua di 1 anno, 11 mesi e 29 giorni di reclusione, poiché riconosciuto colpevole dei reati di maltrattamenti in famiglia e violazione di domicilio commessi tra il 2016 e il 2021 in San Vito dei Normanni. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Brindisi.

Incendio alla Posta di San Donaci

I Vigili del fuoco di Brindisi sono intervenuti a San Donaci in via Rodi, per fumo all interno della posta causato da un corto circuito del ups,una batteria di mantenimento degli apparati elettronici.Al momento non ci sono fiamme ma solo fumo, e' stata  staccata la corrente assicurando che la zona sia in sicurezza,e con un motoventilatore si sta bonificando l'aria dal fumo sprigionato dal corto e dall estintore a polvere utilizzato prima del nostro arrivo.Nessun intossicato fra i presenti che erano tutti fuoir al momento del sinistro .