Pd:“Si riassegnino fondi al centro antiviolenza per scongiurare sfiducia nelle Istituzioni”

Il Partito Democratico di Brindisi aderirà alla manifestazione di sostegno al centro antiviolenza comunale indetta dalle segreterie territoriali di Brindisi di Cgil, SPI Cgil e Funzione Pubblica.La scelta dell’Amministrazione di non stanziare nel bilancio 2024 i fondi per il cofinanziamento comunale per il servizio di supporto e sostegno alle donne e ai bambini vittime di violenza è assolutamente insostenibile.

Celebrazioni del “Giorno del Ricordo”.

 Come noto, il 10 febbraio è stato scelto, con la legge n. 92/2004, per ricordare la tragedia che sul finire del secondo conflitto mondiale ha interessato il confine orientale coinvolgendo migliaia di nostri connazionali Istriani, Giuliani e Dalmati, in un’opera di pulizia etnica ad opera dei partigiani jugoslavi guidati dal dittatore Josip Broz, detto Tito.

Assistenza ai cittadini georgiani, il Console generale ringrazia la Asl

Un incontro "all'insegna della collaborazione tra istituzioni e dell'amicizia tra il popolo georgiano e quello italiano" si è tenuto ieri a Bari nella sede del Consolato generale di Georgia, attivo dal 2020. Il Console generale Vakhtang Andguladze ha ricevuto il direttore generale della Asl, Maurizio De Nuccio, e il medico Raffaele Quarta, in servizio nel reparto di Medicina interna dell'ospedale Perrino

"Uomo e galantuomo" al Verdi di Brindisi

Geppy Gleijeses interpreta Gennaro De Sia, capocomico di una compagnia di guitti in un divertente gioco di specchi tra realtà e finzioneGeppy Gleijeses, allievo prediletto di Eduardo De Filippo, porta in scena “Uomo e Galantuomo”, tra le commedie più esilaranti del drammaturgo napoletano: un meccanismo comico straordinario che regala emozioni, equivoci e momenti di alto teatro.

Erchie:Diamo un nome al nuovo parco di via Risorgimento

L'Amministrazione comunale si prepara all'inaugurazione del nuovo spazio verde di via Risorgimento e vuole coinvolgere attivamente la cittadinanza nel processo di intitolazione del Parco riqualificato. Con l'obiettivo di rendere il luogo ancor più significativo, l'invito è rivolto alla comunità affinché suggerisca un nome ispirato a una figura nazionale di riconosciuto profilo pedagogico/educativo per l'infanzia.

Pesaro -Happy casa le valutazioni dei nostri giocatori

Prima vittoria in trasferta dell'Happy casa ottenuta contro una rivale per la retrocessione il Pesaro di coach Sacchetti chiamato a sostituire Buscaglia. Malgrado il rientro di Bamforth e l'inserimento dell'ottimo Mcduffie Pesaro ha disputato una brutta gara soprattutto in difesa.Ma molto merito di questa situazione va ai nostri giocatori che finalmente hanno disputato  una gara completa dall'inizio alla fine giocando da squadra.

Diploma quadriennale, il “Ferdinando” di Mesagne autorizzato per il settore "Turismo"

Si è svolta stamattina la conferenza stampa convocata per annunciare l’attivazione del percorso formativo quadriennale nel settore economico-turistico presso l’“Epifanio Ferdinando” di Mesagne. «Si tratta di una proposta formativa innovativa: in linea con le direttive europee in materia, si sposa con i bisogni e le caratteristiche del nostro territorio», ha commentato Anna Maria Scalera, assessore alle Politiche Sociali e ai Servizi Educativi della città di Mesagne nell’introduzione all’incontro.

“Carnevale inFesta” a San Michele Salentino: maschere, carri allegorici e tanto divertimento per tutti

Nel mese di febbraio, San Michele Salentino si prepara a vivere un'atmosfera festosa e colorata con il "Carnevale inFesta". L'evento, organizzato dall'associazione "San Michele inFesta" in collaborazione con l'Amministrazione comunale, promette giornate di divertimento, maschere e carri allegorici che sfilano tra le vie del centro. Doppio appuntamento nel mese di febbraio: le date da segnare sul calendario sono domenica 4 e domenica 11 febbraio.

Cisl convegno al Morvillo-Falcone su "Parliamo di futuro"

Sarà l’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Sociali, Ottico, Odontotecnico e Industria e Artigianato per il Made in Italy (IPSSS) “F. L. Morvillo Falcone” di Brindisi ad ospitare martedì 30 gennaio p.v. con inizio alle ore 9.00, l’ulteriore tappa del progetto “Parliamo di Futuro #formazione #lavoro #sicurezza #partecipazione pensato per i ragazzi delle ultime classi degli Istituti scolastici superiori, delle aree provinciali di Taranto e di Brindisi.

Luperti :decarbonizzazione il sindaco intervenga

La notizia relativa alla collocazione in cassa integrazione di 83 lavoratori della SIR addetti alla movimentazione del carbone ripropone in termini drammatici i problemi legati alle conseguenze del processo di decarbonizzazione. L’Enel ormai non fa mistero della sua chiara volontà di anticipare i tempi della dismissione della centrale Federico II, tanto più perché Terna non ha ancora fatto chiarezza su ciò che dovrà rimanere “in sonno” nell’eventualità di un accresciuto fabbisogno energetico a livello nazionale.

Cobas:Il G7 a Fasano non è la vetrina internazionale che vogliamo per la nostra Regione.

Per questo l’entusiasmo mostrato dagli amministratori locali per la venuta in Puglia di questi guerrafondai non è per niente giustificato .Il Cobas Brindisi ed USB di Fasano hanno proposto e svolto una riunione regionale nella serata di Venerdì 26 Gennaio a Fasano presso il Laboratorio Urbano di Corso Vittorio Emanuele 76 per discutere le iniziative da intraprendere contro il G7 e le scelte politiche che si porta dietro che destano grande preoccupazione.

Ospedale Perrino, parte il progetto sperimentale di telechirurgia

Nella Asl Brindisi è partito in via sperimentale un progetto dedicato alla telechirurgia: mentre gli operatori eseguono un intervento, un tutor collegato da remoto con un computer, un tablet o uno smartphone, può comunicare e fornire indicazioni sulla procedura. Il tutor può anche effettuare sul filmato dell’intervento chirurgico annotazioni grafiche che compaiono in tempo reale sul monitor in sala operatoria.

Pri:Subito un nuovo bando per gli alloggi popolari!

Il “problema casa” è sicuramente uno dei temi più critici da affrontare in termini politici ed amministrativi. Sono numerosissimi i nuclei famigliari brindisini privi di un alloggio adeguato e costretti a vivere in situazioni di promiscuità. Si tratta di persone che, per le loro condizioni economiche, non possono reperire un alloggio in locazione a prezzi di mercato. A queste problematiche occorre dare risposte con l’edilizia economica e popolare assegnando agli aventi titoli gli alloggi nella disponibilità delle Amministrazioni.