Torre Guaceto pulizia dei fondali

La Riserva Naturale dello Stato e Area Marina Protetta di Torre Guaceto ha ospitato e coadiuvato i volontari accorsi per un’altra giornata di pulizie.Un evento eccezionale al quale hanno partecipato anche sub professionisti.

 Questa volta ad indossare la muta e a riempire i sacchi da terra ci hanno pensato la locale squadra di sommozzatori della polizia di Stato, il gruppo del WWF Brindisi, Aquademia Asd Brindisi, gruppo scuba Lega Navale Brindisi, sezione di San Vito dei Normanni di Lega Navale, Centro Acquatico Nord Salento, gruppo sub ‘Ncilonauti.

 Un team nutrito di volontari e amanti del mare e della Riserva nel più profondo senso del termine.I lavori sono andati avanti dalle 10 del mattino fino alle 13.30.

 Sono stati passati al setaccio gli isolotti della zona A e parte dei fondali dell’Area Marina Protetta sino ad una profondità pari a 20 metri.I volontari che hanno operato sugli isolotti hanno riempito 13 sacchi neri di rifiuti di vario genere.

 Il materiale raccolto è composto perlopiù da plastica, polistirolo e resti di reti. Tutti rifiuti provenienti dal mare e difficilmente asportabili se non attraverso azioni mirate.

 Anche i volontari che hanno lavorato sui fondali hanno raccolto rifiuti dello stesso genere, ma di un quantitativo nettamente inferiore rispetto a quanto raccolto a terra.

 Giornate come questa organizzata nell’ambito della campagna del WWF Italia #GenerAzioneMare ci ricordano quanto sia importante la partecipazione dei cittadini nella cura della Riserva e quanto tutti uniti si possa fare del bene a Torre Guaceto.

 COMUNICAZIONE CONSORZIO DI GESTIONE DI TORRE GUACETO

“Urge quanto prima conoscere nei dettagli il progetto del gasdotto Eagle LNG che attraverserà Lendinuso, marina di Torchiarolo, e l’impatto che questo impianto avrà sul territorio. Questa mattina stessa ho presentato, all'attenzione del Presidente della Commissione Ambiente del Senato, una richiesta di indagine conoscitiva e con relative audizioni”. Così il senatore Vittorio Zizza, vice presidente della Commissione Ambiente, ha annunciato l’iniziativa di Direzione Italia, condivisa e sostenuta anche dagli altri gruppi politici componenti della Commissione.

“A breve definiremo tempi e modalità nel calendarizzare il ciclo di audizioni che verranno convocate con la massima celerità e riguarderanno il Ministero Ambiente, Regione Puglia e Comune di Torchiarolo - annuncia il senatore Zizza- Molto singolare anche il modo in cui il Governatore Emiliano, in occasione della conferenza stampa romana, abbia manifestato la sua approvazione verso un progetto per il quale ancora manca la valutazione di impatto ambientale da parte del Ministero e del quale ancora non si conoscono i particolari nel dettaglio”.

BASKET CITY

INSTANT FUTURE- SU PUGLIA TV CANALE 116 IL LUNEDI ALLE 23.45 ED IL MARTEDI ALLE 15.00

IL TG NAZIONALE GIORNALIERO

usare solo la mail pcomunicationbrindisi@gmail.com

Live Streaming

Abbiamo 252 visitatori e nessun utente online

© 2017 Puglia tv canale 116 Reg. Tribunale Brindisi n.5/2015 - Dir. Resp. A. Paviglianiti - P.Iva 01880490741 maggiori info - All Rights Reserved. Powered by Odisseo.com