Basket:Brindisi -Trento un'altra sfida play off,l'utlima!!!

Domenica alle 20.30 ultimo atto di questo campionato che restera’ nella storia di Brindisi perche’ la squadra locale ha raggiunto un punteggio mai totalizzato nella sua storia ed anche un piazzamento nei play off .Poi dipendera’ proprio dall’ultima gara stabilire se confermera’ o mneo  la quarta posizione che le permettera’ per la prima volta di disputare la bella in casa propria con un innegabile vantaggio .

Il merito e’ di tutti ovviamente in primo luogo dei giocatori ma poi dello staff e dei dirigenti con Marino in primo piano che ha rischiato con giocatori raccolti dalla A2 oppure con atleti avanti negli anni come Banks e Gaffney e con un team molto discusso ad inizio di campionato perche’ fuori dagli schemi tradizionali del basket e cioe’ una squadra senza play e senza pivot.Poi si e’ visto sul campo cosa hanno saputo dare questi atleti alcuni dei quali aspettavano questa occasione per mettersi in mostra come Moraschini in credito con la fortuna per aver dovuto lasciare la serie A per infortunio oppure Giovanni Marrone e cioe’ Johnn Brown finto pivot,finta ala,ma alla fine giocatore con grandissimo cuore subito adottato dai tifosi come loro riferimento . Per questi motivi la partita con il Trento varra’ moltissimo  perche’ Brindisi dall’alto dei suoi 36 punti puo’ confermare la sua attuale posizione solo se vince visto che Sassari e a soli due punti e che in caso di arrivo a pari punti sarebbe la formazione sarda a piazzarsi quarta per migliore differenza canestri. Trento dal canto suo non puo’ mollare perche’ anche lei e’ in predicato di arrivare a 34 punti  che e’ diventata la quota minima per essere nei play off. Un fatto incredibile visto che negli anni passati il limite di accesso era molto piu’ basso. Il Trento e’ formazione che nelle ultime due partite non ha centrato l’obiettivo vittoria per pochissimo ed anche domenica ha rischiato di vincere contro Milano .Quindi attenzione a Buscaglia ed ai suoi abituati a compiere prodezze proprio nelle fasi finali del campionato. Hanno in Craft l’uomo guida ,richiamato dopo la prima fase del girone d’andata perche’ i risultati non venivano,ma poi puo’ contare su un indomabile Forray da anni a Trento e simbolo di una formazione che non molla mai .IL gruppo d’ italiani e’ di primo’ordine con Pascolo che ha lasciato Milano ed ha fatto bene perche’ e’ nettamente migliorato,oltre a Flaccadori,Mian e Mezzanotte c’e’ il gruppo di stranieri che completano il roster con Hogue, Lechthaler  e Jovanovic i lunghi della formazione trentina e l’ala Gomez ,il tiratore principale.Con lui la guardia Marble a tenere in ansia gli avversari di turno.All’andata Brindisi vinse aTrento ma allora la formazione locale era un’altra squadra

L'amico Nuccio PENSIAMO AI NOSTRI CANI

ADRIATIC CUP A BRINDISI DAL 23 AL 25 AGOSTO

A SETTEMBRE A SANTA CESAREA TERME MUSICA INTERNAZIONALE

usare solo la mail pcomunicationbrindisi@gmail.com

Live Streaming

Ultimi Articoli

Abbiamo 543 visitatori e nessun utente online

© 2017 Puglia tv canale 116 Reg. Tribunale Brindisi n.5/2015 - Dir. Resp. A. Paviglianiti - P.Iva 01880490741 maggiori info - All Rights Reserved. Powered by Odisseo.com