Meeting Confesercenti su "Diritti delle Aziende. Novità 2024. Nuove sfide e garanzie necessarie".

Meeting Confesercenti su "Diritti delle Aziende. Novità 2024. Nuove sfide e garanzie necessarie".

Confesercenti organizza per giovedì 18 luglio, con inizio alle ore 15.30, un importante incontro su "Diritti delle Aziende - Novità 2024. Nuove sfide e garanzie necessarie". Il meeting si terrà presso la sede provinciale in via Rubini 12 - 7° piano - e affronterà le recenti modifiche legislative introdotte dal Dl n.19/2024 e il loro impatto sugli accertamenti contributivi e le tutele aziendali.

La recente riforma tributaria e il Dl n.19/2024 hanno profondamente modificato i diritti delle aziende in materia di lavoro, introducendo accertamenti contributivi d'ufficio e abolendo il diritto di presentare memorie successive alle verifiche. Inoltre, l'INPS avrà la facoltà di emettere avvisi di addebito basati anche solo su dichiarazioni di terzi.

L’evento verterà sul prezioso contributo dell’Avv.Matteo Sances, del Centro studi Giuridici, che relazionerà su “Implicazioni del Dl 19/2024 sugli accertamenti contributivi e le tutele aziendali” e della dott.ssa Giusy Rosiello, presidente Ordine Consulenti del Lavoro, la cui relazione verterà sul tema “Diritti delle Aziende - Novità 2024. Nuove sfide e garanzie necessarie".

"Occorre riconoscere in materia di lavoro – dichiara l’Avv. Sances - almeno le garanzie previste in ambito fiscale. Il Dl n.19 del 2 marzo 2024, convertito con legge n.56 del 29 aprile 2024, accentua ulteriormente il carattere inquisitorio delle indagini e delle verifiche in materia contributiva da parte dell'INPS”. In effetti, l'articolo 30, comma 10, concederebbe all'INPS notevoli poteri in materia di accertamenti d'ufficio, basandosi su elementi tratti da banche dati e dichiarazioni di terzi, senza la possibilità per il contribuente di confrontarsi preventivamente con l'INPS, come previsto invece in materia fiscale. Tale riforma ha eliminato la possibilità per le aziende di presentare memorie all'INPS successivamente alle verifiche in materia di lavoro e diverse sentenze recenti si sono espresse invece in maniera contraria. "Il quadro normativo è complicato – dice ancora l’Avv. Sances - e le possibilità di difesa delle aziende sono limitate, ma è fondamentale di contro insistere nella difesa delle aziende basandosi sui principi generali del procedimento amministrativo e sulle parti non toccate della riforma dello Statuto del Contribuente (art. 12 legge n.212/2000). Si auspica che il Legislatore possa intervenire per risolvere queste problematiche". Introdurrà i lavori il Presidente Prov.le Confesercenti, Michele Piccirillo.

Confesercenti invita i consulenti del lavoro della provincia di Brindisi a partecipare a questo importante incontro per approfondire e discutere insieme le nuove sfide e le garanzie necessarie per le aziende nel 2024. La partecipazione al meeting dà diritto all’acquisizione di crediti formativi.

Brindisi 10 luglio 2024

L'amico Nuccio Story .Clicca qui per vedere le puntate degli ultimi cinque anni

BASKET REVIVAL -CLICCA SU FOTO

REVIVAL CALCIO -CLICCA SULLA FOTO

BRINDISI STORY clicca su foto

Abbiamo 142 visitatori e nessun utente online