Teatro Verdi

  • Opera in Puglia: lunedi al Teatro Verdi sarà di scena la Boheme. Ieri la guida all’ascolto dell’opera presso le ex Scuole Pie

    Appuntamento lunedi 23 aprile alle 20.30 presso il Teatro Verdi di Brindisi con la Boheme di Giacomo Puccini, primo dei tre appuntamenti che rientrano nella rassegna Opera In Puglia. In attesa di questo appuntamento, ieri sera presso la sala conferenze del Complesso delle ex Scuole Pie, si è tenuta una guida all’ascolto dell’opera, corredata di inserti audio e video, alla presenza tra gli altri, del direttore artistico di Opera in Puglia Giandomenico Vaccari e di Corrado Nicola De Bernart docente del conservatorio Tito Schipa di Lecce

  • Teatro Verdi di Brindisi: Lorella Cuccarini e Giampiero Ingrassia, commedia formato famiglia

    La più amata dagli italiani, quando si apre il sipario, la vediamo ancora una volta in cucina. Perché la commedia «Non mi hai più detto ti amo», in arrivo a Brindisi, nel Nuovo Teatro Verdivenerdì 27 aprile (ore 20.30), vede al centro una famiglia come tante, con una madre impegnata a risolvere i problemi creati da marito e figli. Lei è Lorella Cuccarini, che ha scelto di debuttare nella prosa con la commedia di Gabriele Pignotta. Accanto al lei, Giampiero Ingrassia, a ricomporre la coppia che vent’anni fa con «Grease» e una lunga tenitura ha fatto la storia del musical in Italia.

  • Verdi di Brindisi speciale promozione per Delitto e Castigo

    Speciale promozione per lo spettacolo con Luigi Lo Cascio e Sergio Rubini, un viaggio tra i capitoli di «Delitto e Castigo», l’opera più letta e conosciuta di Dostoevskij, in arrivo nella sala brindisina venerdì 20 aprile (ore 20.30). Biglietto al costo di 10 euro per poltrone di galleria.Promozione “Last Week” per lo spettacolo «Delitto/Castigo» con Luigi Lo Cascio e Sergio Rubini, in arrivo al Teatro Verdi di Brindisi venerdì prossimo 20 aprile (ore 20.30). Il biglietto, per i posti rimasti in galleria, sarà disponibile al prezzo di 10 euro a partire da lunedì 16 aprile fino al giorno dello spettacolo (apertura botteghino lunedì, mercoledì e venerdì ore 11-13; martedì e giovedì ore 17-19. Info 0831 562 554).

  • Teatro Verdi: Venerdì 20 aprile guida all'ascolto de «La Bohème»

    Una guida all’ascolto de «La Bohème» corredata da inserti audio e video. È quella che venerdì 20 aprile alle ore 18.30, nella sala conferenze del Complesso ex Scuole Pie a Brindisi (via Tarantini, 35), proporranno il direttore artistico di «Opera in Puglia» Giandomenico Vaccari e il docente del conservatorio «Tito Schipa» di Lecce Corrado Nicola De Bernart, tra informazioni sulla genesi e la fortuna dell’opera, dettagli sull’allestimento ed esempi musicali tratti da incisioni e realizzazioni celebri. L’opera di Giacomo Puccini andrà poi in scena lunedì 23 aprile sul palcoscenico del Verdi con sipario alle ore 20.30.

  • Al Teatro Verdi venerdi Delitto e Castigo

    LUIGI LO CASCIO E SERGIO RUBINI, VIAGGIO DENTRO «DELITTO E CASTIGO»Il bene, il male, la colpa, il pentimento. Sono al centro di «Delitto/Castigo», un viaggio con Luigi Lo Cascio e Sergio Rubini attraverso le pagine dell’epico romanzo di Dostoevskij, che racconta il tormento di Raskol’nikov, un giovane poverissimo e strozzato dai debiti omicida di una vecchia e meschina usuraia. Uno spettacolo che fa delle suggestioni musicali il filo conduttore. Appuntamento a Brindisi, nel Teatro Verdi, venerdì 20 aprile. Sipario ore 20.30.

  • Teatro Verdi il 23 si comincia con la Boheme

    Si comincia lunedì 23 aprile con «La Bohème», titolo tra i più popolari della storia dell’opera, nell’allestimento del Teatro Petruzzelli di Bari con la regia di Alessandro Idonea. Secondo titolo della rassegna «La Cenerentola», in programma martedì 15 maggio.La stagione del Verdi incontra l’opera lirica. Il sipario del teatro brindisino si alzerà su due autentici simboli della tradizione operistica italiana: «La Bohème» di Giacomo Puccini (lunedì 23 aprile - ore 20.30) e «La Cenerentola» di Gioachino Rossini (martedì 15 maggio - ore 20.30). Due allestimenti dedicati agli appassionati del belcanto e del teatro d’opera

  • Teatro Verdi di Brindisi: «L'itinerario sbagliato... di un cavaliere errante», la mostra degli studenti del Simone-Durano

    È stata presentata e inaugurata questa mattina nel foyer del Teatro Verdi di Brindisi la mostra fotografica «L’itinerario sbagliato… di un cavaliere errante», allestimento che conclude il percorso di alternanza scuola-lavoro che ha visto impegnati dallo scorso novembre gli studenti delle classi 4ª A e 4ª B del liceo artistico-musicale «Simone-Durano» di Brindisi. Tema dell’esperienza formativa lo spirito visionario e fantasioso del «Don Chisciotte» di Cervantes. Un entusiasmante programma di lavoro, tra incontri, approfondimenti, conversazioni, lezioni in teatro e in classe, infine l’allestimento dell’esposizione nel foyer.

  • Al Teatro Verdi protagonista la danza contemporanea con lo spettacolo «Il rumore dell’amore»

    L’amore è un sentimento profondo, intenso e coinvolgente che accomuna ogni uomo nelle sue diverse modalità di forma ed espressione. Tra le varie rappresentazioni dell’amore vi è quello passionale, infinito, capace di unire indissolubilmente due anime e di sopravvivere anche dopo la morte. Da quest’idea nasce «Il rumore dell’amore», lo spettacolo di danza in arrivo al Teatro Verdi di Brindisi venerdì 23 marzo alle ore 20.30, con la coreografia del danzatore brindisino Vito Alfarano e la regia di Luigi Marangoni. Una produzione «Fabula Saltica» di Rovigo «AlphaZTL Compagnia d’Arte Dinamica» di Brindisi.

  • Brindisi: Al Teatro Verdi la Rimbamband

    Un sassofonista rubato alla banda di paese, un contrabbassista stralunato, un pianista virtuoso, un batterista rompiscatole, un capobanda: in sintesi la Rimbamband. Una comic band pronta a conquistareBrindisi con la sua irresistibile e originale comicità: appuntamento con «Il Meglio di… Rimbamband» al Nuovo Teatro Verdi sabato 17 marzo alle 20.30. La biglietteria del teatro sarà aperta, oltre ai turni ordinari, anche sabato dalle 11.30 alle 13, info 0831 562554Cinque musicisti, un po’ suonati, ma straordinari, che incantano, creano, illudono, emozionano, demistificano, provocano, giocano. La Rimbamband intreccia note e comicità, è musica che fa ridere e divertire, è l’alchimia che sciorina molteplici e infiniti talenti.

  • Teatro Verdi di Brindisi: «Il rumore dell'amore», i passi dannati e danzati di Paolo e Francesca

    Venerdì 23 marzo alle 20.30 al Nuovo Teatro Verdi di Brindisi sarà protagonista la danza con «Il rumore dell’amore», uno straordinario fuori programma prodotto da «Fabula Saltica» di Rovigo e «AlphaZTL Compagnia d’Arte Dinamica» di Brindisi, per la regia di Luigi Marangoni. Lo spettacolo nasce da un’idea del brindisino Vito Alfarano, coreografo ospite e danzatore della compagnia «Fabula Saltica» diretta da Claudio Ronda, che nel 2006 ha iniziato a lavorare a un allestimento ispirato alla storia d’amore di Paolo e Francesca, i due sfortunati amanti cheDante incontra nel suo viaggio ultraterreno.

  • Rimbamband: Arriva a Brindisi la BAND più pazza del mondo

    Cinque musicisti un po’ suonati che creano, emozionano, provocano e giocano. In scena al Teatro Verdi di Brindisi sabato prossimo 17 marzo (ore 20.30) lo spettacolo «Il Meglio di… Rimbamband», un viaggio in cui il reale si fa surreale, l’impossibile diventa possibile. Tra concerto e varietà: un sassofonista rubato alla banda di paese, un contrabbassista stralunato, un pianista virtuoso, un batterista rompiscatole, un capobanda: tutti insieme in uno spettacolo che, grazie alla musica, viaggia anche in una dimensione nuova, inesplorata, dove la musica stessa si dilata e irrompe nella comicità. Uno spettacolo che si ascolta come fosse un concerto e si guarda come fosse un varietà.

  • Al Verdi ieri di scena Dirty dancing

    In scesa ieri sera al Teatro Verdi Dirty dancing ,un lavoro di primo piano che sicuramente e' tra i migliori visti qui a Brindisi .Un cast di attori,cantanti e ballerini di prim'ordine di cui per altro molti pugliesi ,come ha sottolineato a fine spettacolo il protagonista e cioe Johnny ovvero Giuseppe Verzicco ,anche lui pugliese doc. Tanti applausi per questo musical che si avvale della regia di Federico Bellone e che riproduce esattamente il film del 1987

  • «Dirty Dancing» compie 30 anni: al Teatro Verdi di Brindisi il musical del celebre film

    La magia di «Dirty Dancing», il famoso film con l’indimenticato Patrick Swayze e Jennifer Grey, rivive al Teatro Verdi di Brindisi, dove giovedì 8 marzo (ore 20.30) sarà in scena con l’omonimo musical, a trent’anni dalla sua uscita. Quando nel 1987 l’autrice Eleanor Bergstein scrisse la storia d’amore tra Frances “Baby” Houseman e il maestro di ballo Johnny Castle, nata in un’estate degli anni Sessanta nella scanzonata atmosfera del resort Kellerman, non si sarebbe mai immaginata un così clamoroso successo. 

  • Al Teatro Verdi, Biagio Izzo e Rocío Muñoz Morales in «Di’ che ti manda Picone»

    Nel 1984 uscì il film diretto da Nanni Loy«Mi manda Picone», la storia di un operaio dell’Italsider di Bagnoli che per protestare contro la chiusura della fabbrica si diede fuoco davanti alla sala consiliare del Comune di Napoli sotto gli occhi della moglie e del figlio piccolo. Ora quella storia, scritta da Elvio Porta, arriva con il sequel, dal titolo «Di’ che ti manda Picone», sul palco del Teatro Verdi di Brindisimercoledì 14 marzo (ore 20.30). Protagonista Biagio Izzo, l’ex bimbo orfano ora adulto. Al suo fianco Rocío Muñoz Morales. Nel cast Mario PorfitoLucio AielloAgostino ChiummarielloRosaMirandaAntonio RomanoArduino Speranza e Angela Tuccia.

  • Al Teatro Verdi di Brindisi le note della Banda musicale della Polizia di Stato

    Sarà il Teatro Verdi di Brindisimercoledì 7 marzo alle ore 20.30, la cornice del concerto della Banda musicale della Polizia di Stato. Lo spettacolo, che realizza una sinergia tra l’Amministrazione comunale e la Questura di Brindisi, è a ingresso gratuito: sono ancora disponibili poltrone di secondo settore di platea e galleria con ritiro del ticket esclusivamente presso la biglietteria del teatro, nei consueti turni di apertura al pubblico (martedì ore 11.30-13 e 17-19; mercoledì ore 11.30-13 dalle 19 a inizio spettacolo). Non è prevista la prenotazione telefonica.

  • Teatro Verdi di Brindisi: «Don Chisciotte della Pignasecca», la sana follia dei sognatori

    Arriva venerdì 2 marzo al Teatro Verdi di Brindisi «Don Chisciotte della Pignasecca», il capolavoro della letteratura mondiale di Miguel de Cervantes, in un libero adattamento di Maurizio De Giovanni, con Nando Paone e Peppe Barra. Per lo spettacolo è disponibile solo in biglietteria la promozione “Last Week”, che permette l’acquisto del biglietto, per i posti rimasti nel secondo settore e in galleriaal prezzo speciale di 10 euro.

  • Teatro Verdi di Brindisi: Promozione "Last Week" per il «Don Chisciotte della Pignasecca»

    Promozione “Last Week” per lo spettacolo «Don Chisciotte della Pignasecca» con Peppe Barra e Nando Paone, in arrivo al Teatro Verdi di Brindisi venerdì prossimo 2 marzo (ore 20.30). Il biglietto, per i posti rimasti nel secondo settore e in galleria, sarà disponibile al prezzo di 10 euro a partire da martedì 27 febbraio fino al giorno dello spettacolo (apertura botteghino dalle ore 11.30 alle 13 e dalle 17 alle 19).

  • Un convincente Claudio Bisio strappa applausi al pubblico del Verdi di Brindisi

    Grande perfomance di Claudio Bisio ieri al Verdi di Brindisi con il suo spettacolo “ Father and son “ ; un testo di grande pregio interpretato con particolare capacita' da Bisio che ha messo in mostra la sua grande esperienza e la capacita' di saper alternare toni pacati a momenti di particolare ironia .E solo un artista del suo livello poteva interpretare un ruolo cosi difficile di padre alle prese con il mondo variegato del figlio giovane e quindi inserito a pieno titolo nella tecnologia del mondo d'oggi. E' il tema oramai classico dei due mondi a confronto quello dei genitori e dei figli che oggi e' reso piu' complicato dalla enormi differenze di mentalita' con cui si deve riuscire a convivere

  • Di scena ieri al Teatro Verdi lo spettacolo dello scrittore francese Pennac “Un amore esemplare, gioco teatrale fra racconto e fumetto”

    Lo scrittore francese Daniel Pennac di scena ieri al Teatro Verdi di Brindisi con lo spettacolo «Un Amore esemplare, gioco teatrale fra racconto e fumetto» per la regia di Clara Bauer. Lo spettacolo, tratto dal fumetto omonimo di Pennac, disegnato dalla fumettista  Florence Cestac, racconta una storia vera, la storia di un matrimonio riuscito fra persone di classi sociali diverse. I due protagonisti, Jean e Germaine, che si uniscono e suggellano il loro amore attraverso il sentimento passionale e profondo che li unisce, attraverso la letteratura e la poesia che li accompagna in tutto il viaggio della loro vita. Peculiarità che  conquistano con il loro amore un ragazzino, che adotta questa coppia non comune. Il ragazzino era il piccolo Daniel Pennac.

  • Al Teatro Verdi di Brindisi «Father and Son», il rapporto padre-figlio secondo Claudio Bisio

    Claudio Bisio in «Father and Son» di Michele Serra sul palcoscenico del Teatro Verdi di Brindisigiovedì 22 febbraio (ore 20.30). Prodotto dal Teatro dell’Archivolto, ispirato a due recenti libri di Michele Serra, un best seller come «Gli sdraiati» (diventato anche un film per la regia di Francesca Archibugi con Claudio Bisio, uscito nelle sale lo scorso 22 novembre) unito ad alcune pagine del «Breviario comico»«Father and Son» vede Bisio impegnato in un monologo che, con toni che oscillano tra il tragico e il comico, radiografa senza pudori il rapporto padre/figlio.

  • Sabato al Verdi di Brindisi Rimbamband

    Fuori programma sabato 17 marzo al Verdi l’esilarante show della band pugliese che mescola note e comicità: ogni brano diventa la chiave di accesso a un mondo fantasioso e senza confini, nel quale la musica si intreccia con gag, scherzi surreali, microscenette, parodie, citazioni cinefile e rimandi a big della comicità di tutti i tempi, come Jerry Lewis e Charlie Chaplin. Vivamente consigliato a un pubblico “da 0 a 99 anni”.La Rimbamband approda al Teatro Verdi di Brindisi.

  • Teatro Verdi di Brindisi _ DANZA _ «Il rumore dell'amore», l'amore ai tempi di Paolo e Francesca

    Uno spettacolo di danza innovativo, diverso ma soprattutto speciale, proprio perché fuori dagli schemi: è «Il rumore dell’amore», uno straordinario fuori programma per la stagione del Nuovo Teatro Verdi di Brindisi, in arrivo venerdì 23 marzo (ore 20.30), prodotto da «Fabula Saltica» di Rovigo e «AlphaZTL Compagnia d’Arte Dinamica» di Brindisi. Lo spettacolo nasce da un’idea del brindisino Vito Alfarano, coreografo ospite e danzatore della compagnia «Fabula Saltica» diretta da Claudio Ronda, che nel 2006 ha iniziato a lavorare a un allestimento ispirato alla storia d’amore di Paolo e Francesca.

  • Serata in rosa ieri al Teatro Verdi: di scena lo spettacolo Calendar Girls con Angela Finocchiaro e Laura Curino

    Serata in rosa ieri al Teatro Verdi di Brindisi, dove è andato in scena lo spettacolo di Angela Finocchiaro e Laura Curino, «Calendar Girls» con la regia di Cristina Pezzoli. Una commedia che racconta una storia vera, quella di un gruppo di donne inglesi tra i 50 e i 60 anni che decidono di posare nude per un calendario benefico. L’associazione di cui fanno parte le protagoniste, stanche dei canonici calendari, decide che per raccogliere denaro da dare in beneficienza, è giunto il momento di dare un tocco diverso e pensano così di immortalare scene di routine quotidiana, ma senza veli. «Calendar Girls» è un testo teatrale di Tim Firth, basato come detto, su un fatto realmente accaduto in Inghilterra, quando un gruppo di donne di un’associazione femminile legata alla chiesa, realizzò un calendario sexy, per raccogliere fondi per la ricerca oncologica.

  • Teatro Verdi di Brindisi _ «Father and Son»: Claudio Bisio e il difficile mestiere del padre

    Claudio Bisio è protagonista al Teatro Verdi di Brindisi dell’attesissimo «Father and Son», in scena giovedì 22 febbraio (ore 20.30). Lo spettacolo è il racconto del difficile e delicato rapporto che lega i padri ai figli, ma anche e soprattutto del rapporto che lega entrambi alle fragilità e alle incertezze del proprio tempo. Un testo di grande forza emotiva e teatrale, comica ed etica per la prima volta al Verdi dell’istrionico attore.

  • Angela Finocchiaro e le «Calendar Girls» sbarcano al Teatro Verdi

    Al Teatro Verdi di Brindisi mercoledì 14 febbraio (ore 20.30) lo spettacolo di Angela Finocchiaro e Laura Curino, «Calendar Girls» con la regia di Cristina Pezzoli. È una commedia di culto che racconta una storia vera, quella di un gruppo di donne inglesi tra i 50 e i 60 anni che decide di posare senza veli per un calendario benefico. Attiva la promozione «San Valentino» per poltrone di galleria.

  • Un fumetto a teatro: Daniel Pennac torna al Verdi di Brindisi

    Quando il fumetto incontra il teatro nasce «Un amore esemplare». È il titolo dello spettacolo in arrivo al Teatro Verdi di Brindisi martedì 20 febbraio (ore 20.30), con Daniel Pennac tratto dall’omonimo fumetto dello scrittore francese, disegnato dalla fumettista Florence Cestac. Sul palcoscenico Pennac racconta una storia vera, una storia d’amore, mentre Florence Cestac la disegna facendone un fumetto dal vivo. Un fumetto che prende vita. Un progetto originalissimo in due lingue, il francese e l’italiano, che convivono in perfetta armonia rendendo superfluo l’uso dei sopratitoli.

  • A San Valentino regala il Teatro: al Verdi di Brindisi una speciale promozione

    Il Teatro Verdi di Brindisi vuole festeggiare San Valentino e tutti gli innamorati con una promozione speciale: per lo spettacolo «Calendar Girls, in programma il prossimo 14 febbraio (ore 20.30), sarà infatti possibile acquistare il secondo biglietto a metà prezzoLa promozione è valida solo per la galleria del teatro e offre l’occasione di regalare al proprio partner l’emozione di uno spettacolo unico. Angela Finocchiaro e Laura Curino sono le straordinarie interpreti di una commedia che ha una lunga storia di successi e riscritture, basata su un fatto realmente accaduto in Inghilterra: un gruppo di donne di mezza età, iscritte a un’associazione femminile legata alla chiesa, posa con grande scalpore per un calendario di nudi per sostenere la ricerca contro il cancro, raggiungendo una straordinaria notorietà.

  • Sgarbi racconta Michelangelo: ieri al Teatro Verdi lo spettacolo multimediale ideato dal noto critico d’arte

    Di scena ieri al Teatro Verdi  la stupefacente arte di Michelangelo, nel racconto di Vittorio Sgarbi, in un originale omaggio del celebre critico d’arte al grande e geniale artista, autore di opere immortali come il David, la Pietà e il ciclo di affreschi nella Cappella Sistina. Sgarbi, ha rapito il pubblico raccontando il Rinascimento nel modo più semplice possibile grazie alla sua innata capacità dialettica, intervallata e accompagnata da immagini che si susseguivano alle sue spalle, alternate da momenti musicali. Musiche composte ed eseguite dal vivo da un bravissimo Valentino Corvino, alle prese con violino, viola e oud, uno strumento orientale a corda simile al liuto.

  • Calendar girl al Verdi Mercoledi 14 febbraio

    C’è grande attesa al Nuovo Teatro Verdi di Brindisi per lo spettacolo «Calendar Girls», con Angela Finocchiaro e Laura Curino, dirette da Cristina Pezzoli, in scena mercoledì 14 febbraio (ore 20.30)«Calendar Girls» è una commedia di culto ispirata a un fatto realmente accaduto in Inghilterra, nella provincia dello Yorkshire, alla fine dei Novanta. Un gruppo di donne fra i 50 e i 60 anni, iscritte al «Women’s Institute»la più grande organizzazione di volontariato di donne nel Regno Unito, si impegna, con una trovata più che originale, in una raccolta fondi destinati a un ospedale nel quale è morto di leucemia il marito di una di loro (Annie).

  • Vittorio Sgarbi a Brindisi per una Lectio Magistralis su Michelangelo

    Vittorio Sgarbi e la sua lezione-spettacolo «Michelangelo» arrivano al Teatro Verdi di Brindisi, lunedì 5 febbraio (ore 20.30). Un viaggio di due ore e mezza in cui lo spettatore sarà immerso totalmente nell’affascinante mondo di Michelangelo Buonarroti, uno dei più grandi artisti che l’umanità abbia mai conosciuto.

    La vita e le opere di Michelangelo raccontate da Vittorio Sgarbi, con il contrappunto musicale di Valentino Corvino e le immagini del visual artist Tommaso Arosio. È quanto propone «Michelangelo», lo spettacolo che va in scena nel Nuovo Teatro Verdi di Brindisi lunedì 5 febbraio alle ore 20.30. Dopo Michelangelo Merisi, il Caravaggio, ora il Buonarroti, scultore, pittore, architetto e poeta del Cinquecento, un classico di sempre, diverso ma a tratti simile al tormentato Caravaggio che la scorsa stagione tanto ha appassionato il pubblico delle sale teatrali. Il motto di Sgarbi ora è: ripartire dal Rinascimento, il suo intento, avvicinare l’arte alla gente.

  • Appuntamento ieri al Verdi con Monica Guerritore e Francesca Reggiani in “Mariti e Mogli

    E’ andato in scena ieri al Teatro Verdi, “Mariti e Mogili” spettacolo tratto dall’omonimo film di Woody Allen adattato, diretto e interpretato da Monica Guerritore, in scena con Francesca Reggiani. Tutto accade in una notte piena di pioggia, in un luogo che con il passare delle ore diventa una sala da ballo, una sala d'attesa, un ristorante, un luogo della mente, dove gli otto protagonisti si ritrovano, si combatto e si mettono a nudo, giocando a sorprendersi, svelando segreti del cuore o lasciandosi andare ai ricordi. Tutto parte quando due dei protagonisti annunciano la loro crisi coniugale e l’intenzione di separarsi. La loro crisi accende quella degli altri, in un gioco di specchi di esistenze. I personaggi sono prigionieri nella sala, fuori lampi e tuoni fanno da cornice alla notte burrascosa, durante la quale emergono tutte le insoddisfazioni, i tradimenti e i desideri dei protagonisti. Poi il tempo scivola via tra danze e musiche, nubifragio finisce e l’alba fa capolino spazzando via nubi e tensioni. Bravissima come sempre la Guerritore, così come grande è stata l’interpretazione di Francesca Reggiani e del gruppo di attori con loro sul palco.

  • Teatro Verdi, promozione last minute per «Mariti e Mogli» con Monica Guerritore e Francesca Reggiani

    Last minute per lo spettacolo «Mariti e mogli» con Monica Guerritore Francesca Reggiani, per la prima volta in scena insieme, in arrivo al Teatro Verdi di Brindisi venerdì 26 gennaio (ore 20.30). Il biglietto, per i posti rimasti nel secondo settore e in galleria, è disponibile a 10 euro limitatamente al giorno stesso dello spettacolo (apertura botteghino ore 11.30-13 e dalle 19 fino a inizio spettacolo, info 0831 562 554).

  • Ieri al Teatro Verdi tanta energia con il musical Saturday Night Fever-La febbre del sabato sera prodotto da Teatro Nuovo di Milano

    Grande energia ieri al teatro Verdi con Saturday night fever-la febbre del sabato sera, il musical tratto dal film icona che ha segnato per sempre l’era della disco music, prodotto dal Teatro Nuovo di Milano. A 40 anni di distanza, il talento di John Travolta nel ruolo di Tony Manero, interpretato da Francesco Italiani e il glam tipico degli anni 70, prendono vita sul palco del Verdi sotto la sapiente regia di Claudio Insegno, sulle indimenticabili note dei Bee Gees. Uno spettacolo a dir poco trascinante, dove Italiani, danzatore, cantante e coreografo, affiancato da una strepitosa Anna Foria nel ruolo di Stephanie Mangano, la ragazza di Brooklyn in cerca di emancipazione e riscatto sociale, con cui Tony Manero intreccia una complicata relazione, insieme a tutti gli altri bravissimi interpreti, hanno fatto rivivere la leggendaria era della Disco nella New York degli anni 70, grazie anche alle originali coreografie di Valeriano Longoni, i costumi di Graziella Pera e i suggestivi giochi di luce di Valerio Tiberi, il tutto arricchito dalle splendide musiche curate da Angelo Racz, l’impianto scenografico di Roberto e Andrea Comotti e i video di Francesca Del Cupolo ed Erika Dolci

  • La febbre del sabato sera domani al Verdi di Brindisi

    Il musical, tratto da una delle pellicole più celebri nella storia del cinema, è un omaggio ai colori pop della pista da ballo e alla colonna sonora dei Bee Gees, quintessenza seventies della disco music. In arrivo al Teatro Verdi di Brindisi giovedì 18 gennaio alle 20.30, con la regia di Claudio InsegnoRisale la febbre, è show. Arriva a Brindisi giovedì 18 gennaio al Teatro Verdi il musical che fa rivivere gli anni Settanta, «Saturday Night Fever –La febbre del sabato sera», la trasposizione teatrale del celebre film interpretato da John Travolta nei panni di Tony Manero. Il bullo dal cuore d’oro, con il suo leggendario completo bianco, con gilet, pantaloni a zampa di elefante e camicia nera aperta sul petto, torna a ballare la musica dei Bee Gees quarant’anni dopo l’uscita del film, uno spettacolare omaggio alla disco music e al glam dominante dell’epoca.

  • Monica Guerritore e Francesca Reggiani tra i «Mariti e mogli» di Woody Allen

    Monica Guerritore approda al Teatro Verdi di Brindisi, venerdì 26 gennaio (ore 20.30), per dedicare uno spettacolo omaggio a Woody Allen, tratto dal pluripremiato omonimo film del 1992 «Mariti e mogli». In scena otto personaggi che, in una notte piovosa, mescolano le loro vite, formano e disfano coppie in un susseguirsi di intrecci reali e di fantasia, amori che nascono a suon di musica e danze.

  • Grande successo al Verdi per Placido e la Bonaiuto

    Teatro pieno e applausi finali tutti per i due protagonisti ieri al Verdi di Brindisi di “Piccoli crimini coniugali” un lavoro molto difficile e dalle sfumature teatrali molto complesse da proporre su di un palcoscenico. I due protagonisti Placido e Bonaiuto perfettamente all'altezza di una commedia sul rapporto di coppia molto reale e di grande attualita' ,malgrado sia da tempo in scena sui teatri italiani.Al termine il pubblico di Brindisi ,sempre generoso con gli artisti che vengono in citta', ha salutato con grande affetto Placido,ma non e ' la prima volta, e la Bonaiuto ,ottima attrice, che gia' era venuta a Brindisi in un'altra occasione.

  • «La febbre del sabato sera» pronta a contagiare anche Brindisi. Appuntamento al Nuovo Teatro Verdi giovedì 18 gennaio

    Indice in su e mano sul fianco. «Saturday night fever - La febbre del sabato sera», il film icona che ha emozionato migliaia di giovani e segnato per sempre l’era della disco music, è diventato un musical teatrale riscuotendo uno strepitoso successo all’Arena di Verona. Ora lo spettacolo, prodotto dal Teatro Nuovo di Milano, approda a Brindisi nel Nuovo Teatro Verdigiovedì 18 gennaio alle ore 20.30.

  • Michele Placido ed Anna Bonaiuto al Verdi di Brindisi giovedi 11 gennaio


    A teatro i piccoli crimini di una coppia come tante: il testo di Schmitt è un viaggio nelle infinite sfumature della vita di coppia, che arriva fino ai limiti estremi. Michele Placido e Anna Bonaiuto tornano a Brindisi giovedì 11 gennaio (sipario ore 20.30)Éric-Emmanuel Schmitt è autore di romanzi, racconti e testi teatrali, uno dei quali, il fortunato «Piccoli crimini coniugali» continua ad essere rappresentato sia sulla scena che sullo schermo. Dopo la riuscita edizione del 2005, è ora interpretato da Michele Placido, anche regista, e Anna Bonaiuto, attesi al Teatro Verdi di Brindisi giovedì 11 gennaio (ore 20.30). Michele Placido ritrova il Verdi dopo il successo del «Re Lear» del 2015; si fa invece attendere Anna Bonaiuto, che a Brindisi ha partecipato nel 2011 alle iniziative promosse per il ventennale dello sbarco degli albanesi.

  • Grande successo per lo Schiaccianoci al Verdi di Brindisi

     Grande successo ieri sera al Verdi per lo Schiaccianoci .Pubblico numeroso che h tributato tanti ma tanti applausi agli interpreti di uno dei balletti tra i piu' quotati nella storia.L'esecuzione del Balletto del sud,una struttura nata nel 1995 e che ha ottenuto ed otttine successi internazionali,e' composto da interpreti giovani ma molto ptreparati e propfessionali tra di loro ne ricordiamo solo alcuni ,ma sono veramente in tanti ad aver meritato gli applausi del pubblico brindisino.

  • Al Teatro Verdi di Brindisi con «Lo Schiaccianoci» la potenza dei sogni

    «Lo Schiaccianoci»: amore, sogno e fantasia per uno dei balletti più affascinanti della storia della danza classica. Appuntamento, sabato 30 dicembre alle ore 20.30, al Nuovo Teatro Verdi di Brindisi. La messinscena del «Balletto del Sud» accompagna per mano lo spettatore nella fiaba di Hoffmann, pervasa di atmosfere gotico-fiabesche alla Tim Burton, visionario e geniale narratore, cui il coreografo Fredy Franzutti si è ispirato per ridisegnare il balletto. «Lo Schiaccianoci» porta in scena l’incanto con favolose scenografie e costumi, e le stupende musiche di Čajkovskij, per l’occasione eseguite dal vivo dall’Orchestra di Stato ungherese «Alba Regia Symphonic Orchestra», diretta da Árpád Nagy e formata da 35 elementi.

  • il Due gennaio il concerto al Verdi

    Martedì 2 gennaio (ore 20.30) si rinnova al Verdi il classico appuntamento con il concerto per il nuovo anno. Protagonista l’Orchestra di Stato Ungherese, diretta dal M.O Árpád Nagy, che condurrà il pubblico al ricordo dei valzer e delle polke ottocentesche, con composizioni di Johann Strauss il giovane.Più di un’ora di musica per dare il benvenuto al 2018. Si rinnova così il tradizionale «Gran Concerto di Inizio Anno - Notte Viennese», voluto dal Comune di Brindisi e organizzato in collaborazione con la Fondazione Nuovo Teatro Verdi.

  • Incontro per lo scambio di auguri al Teatro Verdi dove il direttore artistico Carmelo Grassi ha tracciato un primo bilancio della stagione

    Incontro ieri presso il Teatro Verdi per il consueto scambio di auguri di natale, durante il quale il direttore artistico Carmelo Grassi, ha voluto tracciare un primo bilancio di questa stagione teatrale che, ha detto, sta già dando discrete soddisfazioni. All’incontro erano presenti anche Nicola Zizzi, Roberto Romeo e Valentina Marolo.

  • Matinèe dedicato alle scuole stamani al Teatro Verdi: di scena lo spettacolo Alice nel Paese delle Meraviglie

    Matinée riservato alle scuole  stamani presso il Teatro Verdi dove è andato in scena il musical ispirato al romanzo di Lewis Carroll «Alice nel paese delle meraviglie» in una versione originalissima prodotta dalla WonderArt Entertainment

  • Al Verdi di Brindisi lo Schiaccianoci il prossimo trenta dicembre

    Sabato 30 dicembre, alle ore 20.30, arriva a Brindisi l’acclamata versione di uno dei balletti più amati dal pubblico che, con le sue calde atmosfere familiari, regala agli spettatori la magia evocativa del Natale. La musica di Čajkovskij sarà eseguita dall’Orchestra di Stato ungherese «Alba Regia Symphonic Orchestra» diretta da Árpád Nagy.La magia del Natale torna in scena sul palcoscenico del Teatro Verdi di Brindisi. Sabato 30 dicembre (ore 20.30) l’appuntamento è con il balletto classico «Lo Schiaccianoci» con le coinvolgenti musiche di Pëtr Il’ič Čajkovskij.

  • Lina Sastri incanta il pubblico del Verdi di Brindisi

    Spettacolo magico quello di ieri al Verdi di Brindisi.Una Lina Sastri particolarmente ispirata ha deliziato il pubblico presente con i suoi "Appunti di viaggio" con una performance di primo livello come del resto da tempo e' abituata a fare la poliedrica attrice-cantante napoletana.Nel percorso storico della sua vita e delle sue esperienze raccontate con garbo , ha inserito una serie di canzoni tradizionali della sua Napoli che si collegano direttamente con la sua vita di artista.

  • Teatro Verdi: promozione last minute per "Appunti di viaggio" con Lina Sastri

    Last minute per lo spettacolo «Appunti di viaggio - Biografia in musica» con Lina Sastri, in arrivo al Teatro Verdi di Brindisi mercoledì 13 dicembre (ore 20.30). Il biglietto, per posti di secondo settore e galleria, è disponibile a 10 euro limitatamente al giorno stesso dello spettacolo (apertura botteghino ore 11.30-13 e dalle 19 fino a inizio spettacolo, info 0831 562 554).

  • Il 13 dicembre al Teatro Verdi, gli "Appunti di viaggio" di Lina Sastri

     

    È un «concerto di musica e parole», quello che avrà come protagonista Lina Sastri dal titolo «Appunti di viaggio - Biografia in musica» in programma al Teatro Verdi di Brindisi mercoledì 13 dicembre (ore 20.30). Un viaggio che parte da «Via degli Zingari», dal quartiere natìo dal quale Lina andò via, ancora adolescente, per inseguire il sogno del teatro e nel quale si ricordano gli esordi in «Masaniello», gli incontri fondamentali con Gennarino PalumboEduardo De Filippo («il Maestro»), con Peppino e Roberto De Simone. La grande attrice e cantante racconta la propria vita come fosse un lungo viaggio ricco di incontri e ricordi e ne ritrova le invenzioni, l’allegria, le emozioni e la passione. Al Verdi torna dopo aver diviso la scena con Luca De Filippo nel 2010 in «Filumena Marturano», ma soprattutto dopo aver fatto da madrina alla cerimonia di inaugurazione del politeama brindisino, il 20 dicembre 2006.

  • «Lo Schiaccianoci»: la magia del natale in danza al Teatro Verdi

    La magia del Natale in danza. Sabato 30 dicembre (ore 20.30) al Nuovo Teatro Verdi di Brindisi l’appuntamento è con il balletto classico «Lo Schiaccianoci» con le coinvolgenti musiche di Pëtr Il’ič Čajkovskij. Portata in scena del «Balletto del Sud», la versione firmata dal coreografo Fredy Franzutti è dedicata al genio visionario del regista e drammaturgo statunitense Tim Burton. Un classico tra i classici, tanto famoso quanto amato dal pubblico, «Lo Schiaccianoci» ha fatto innamorare generazioni di spettatori ed è lo spettacolo più rappresentato nel mondo durante le festività natalizie. 

  • Grande successo di pubblico ieri al Teatro Verdi per la commedia “Sisters. Come stelle al buio”

    Ha preso il via ieri, la stagione 2017-2018 del Nuovo Teatro Verdi di Brindisi. Di scena, la commedia “Sisters – Come stelle nel buio”, interpretata da Iaia Forte ed Isabella Ferrari, sotto la regia di Valerio Binasco. La storia narra della vita di due sorelle, Chiara e Regina, che convivono con il dolore insanabile procurato dalla perdita del loro padre. Entrambe vivono rinchiuse nella loro villa, immerse nei ricordi, in un rapporto di convivenza combattuto fra la disperazione e la speranza, l’odio e l’amore, il coraggio e la paura. Una commedia dai forti tratti umoristici e nello stesso tempo commoventi. Lo spettacolo ha catturato decisamente l’attenzione del folto pubblico presente, che ha apprezzato l’ottima interpretazione di due attrici di grande livello come Isabella Ferrari e Iaia Forte, dirette da uno dei registi più apprezzati e premiati della scena italiana

  • Brindisi a Natale 2017: il comunicato stampa della Fondazione Nuovo Teatro Verdi

    È stata presentata questa mattina nella sala della Colonna di Palazzo Granafei-Nervegna la rassegna degli eventi in città «Brindisi a Natale 2017». L’incontro si è svolto alla presenza del commissario straordinario del Comune di Brindisi, Santi Giuffrè, del sub commissario vicario, Onofrio Vito Padovano, dell’amministratore unico di Energeko, Antonio Galati, della critica e curatrice d’arte contemporanea, Dores Sacquegna, e del direttore artistico del Nuovo Teatro Verdi, Carmelo Grassi. Un caleidoscopio di iniziative a misura di grandi e piccoli per riscoprire l’atmosfera del periodo natalizio nelle piazze e nelle strade, nel cuore del centro storico. È questa la formula della nuova edizione di «Brindisi a Natale».

BANNER_ance.gif

Live Streaming Puglia tv can.116

Live Streaming

Abbiamo 261 visitatori e nessun utente online

© 2017 Puglia tv canale 116 Reg. Tribunale Brindisi n.5/2015 - Dir. Resp. A. Paviglianiti - P.Iva 01880490741 maggiori info - All Rights Reserved. Powered by Odisseo.com